Utente 460XXX
Gentili Dottori, spero di essere nella specialità idonea alla mia domanda.
A mia moglie in gravidanza le è stato suggerito di prendere il Multicentrum materna. Io sono titubante, perchè contiene due coloranti tossici, il E133 blu brillante, e il E122 azorubina o carmoisina. A leggere in wikipedia vedo che sono realmente sostanze tossiche per la loro provenienza, permessi e divieti in certi paesi. Non ne conosco la concentrazione, però in un altro sito americano ho letto della tossicità di alcuni suoi ingredienti tra i quali:
fumarato ferroso, chromic chloride, BHT, ossido di rame, e altri ingredienti (fonte centrumistoxic.com). Sono un po preoccupato.
Grazie per ogni esaudiente spiegazione.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
per l'integratore in questione stia tanquillo
[#2] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la cortese risposta, ma mia moglie è irremovibile, finchè non otterrà un riscontro tecnico, o una risposta dettagliata alla questione, non le prende.
E anche io devo dire che non posso biasimarla.
Attendo gentilmente qualche altro riscontro.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
mi scusi ma basta cambiare integratore vitaminico che nella gravidanza è essenziale assumere,per cui non vedo il motivo di preoccuparsi ad assumere un prodotto che per certi aspetti "fa paura" senza rinunciare al trattamento
[#4] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2007
Si ci stiamo orientando su altri prodotti.
Peccato però almeno per nostro sapere personale, non poter avere nessun parere esplicativo su questi ingredienti in questa sede.
Cordiali saluti