Utente 123XXX
gentili dottori,ho bisogno di una spiegazione. ho diversi noduli in tutto il crpo,premetto che sono molto dolorsi.
dopo tanti consulti si è giunti alla conclusione di asportarne 2 al braccio destro e 1 al gomito sinistro perchè nell'ecografia si evidenziava che non erano della stessa natua.
il 3.3.010 sono stata operata,l'esame istologico dice:angioma cavernoso al gomito sinistro e lipomi al braccio desto. alla mia domanda se gli altri che ancora ho siano angiomi o lipomi mi è stato risposto,non si sa bisogna asportarli tutti.
ho paura perchè sono tanti e continuano a spuntarne che devo fare?
ho anche delle linfoadenopatie ai polmoni che nella tac di controllo si evidenzia ingrossati. può esserci una relazione tra tutti questi noduli?
ho anche Uveite bilaterale cronica e recidiva e glaucoma.
in una tac al cranio è stato riscontrato si osserva focale ipodensità da riferire in prima ipotesi a pregressa lesione su base vascolare.si segnalano sfumate ipodensità della sostanza bianca sottocorticale.bilateralmente in sede fronto parietale da riferire a leucoencefalopatia aspecifica. premetto che ho 54 anni.,fibromialgia,polimialgia reumaticA... che fare?
grazie per il vostro aiuto.
Ps. ho fiducia nel dottore che mi ha operata,ma vorrei chiarezza!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
A volte ci sono persone che hanno una spiccata facilita' alla produzione di lipomi: personalmente ho avuto un paziente al quale, negli anni, ne ho levati almeno una ventina, ma consideri anche che non sono stato l'unico Chirurgo al quale lui si e' affidato! Sono neoformazioni benigne in genere riconoscibili alla visita, ma in caso di dubbi l'unico sistema, come scriveva anche lei, e' quello di asportarli e mandarli all'esame istologico.
Sono un po' perplesso invece riguardo la riferita diagnosi di angioma cavernoso; per quanto mi e' noto posso dirle che risentono spesso di una predisposizione familiare, ma mi risulta anche che siano di pertinenza del Sistema Nervoso Centrale: forse vale la pena rivolgere questa specifica domanda anche ai Colleghi della Neurochirurgia.
Lo stesso le consiglierei per le altre patologie che lei ha citato: meglio dividere i quesiti e interpellare con singole richieste gli Oculisti, i Fisiopatologi Respiratori e i Reumatologi: impieghera' un po' di tempo in piu' ma potra' avere per ogni settore le risposte piu' autorevoli.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
entile dttore Spina ,la ringrazio per la sua risposta in famiglia ho mia sorella che ha un angioma cavernoso nella colonna vertebrale.
il mio problema è proprio quello di essermi rivolta,personalmente ad oculisti,reumatologi ma non ho ricevuto una diagnosi certa,quello che più mi preme sapere è se possono esserci nel corpo più angiomi contemporaneamnte e come operarli tutti in una volta dato che solo nelle braccia ne ho più di 10 e poi nel resto del corpo molti altri? la ringrazio per la sua dsponibilità e girerò la domanda per le altre patologia come lei mi ha consigliato. la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come le ripeto, ho i miei dubbi che sulle braccia possa trattarsi di angiomi cavernosi: che io sappia queste formazioni sono di pertinenza del sistema nervoso centrale.
Se invece, come e' probabile, si tratta di lipomi non rimane altro da fare che programmare, un po' alla volta, la loro rimozione chirurgica.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
gentile dottore Spina ho letto la sua risposta ed ho consultato un suo collega neurochirurgo che è dello stesso suo parere.
mi sentivo un poco confusa,non perchè pensassi a cose brutte,ma perchè l'esame istologico parlava proprio di Angioma cavernoso.
sono andata dal professore che mi ha operata ed è stato rifatto l'esame istologico il risultato è lo stesso Angioma cavernoso.
l'unica cosa che mi lascia ancora perplessa è che è stata fatta un ecografia nel braccio sinistro,perchè i dolori anche dopo l'operazione persistono e il referto è il seguente:si apprezza in corrispondenza del gomito sinistro un immagine ovalare iperecogena del diametro massimo circa 9mm con vascolarizzazione prevalentemente periferica, da riferire in prima ipotesi ad angioma sottocutaneo.
il fatto che non si tratti di niente di maligno è per me sicurezza ma desidero certezza,anche perchè ho dei forti dolori.
mi scuso se la disturbo nuovamente,ma mi fa piacere avere un suo consulto,se è veramente allo stesso posto può un angioma riprodursi e se non lo è possono essercene diversi nello stesso braccio?
spero di essere stata abbastanza chiara e la ringrazio in anticipo per la sua pazienza e genilezza.
grazie.
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Un conto e' un angiona cavernoso, che lascia perplesso anche me se viene diagnosticato su un braccio, e un conto e' un angioma sottocutaneo. Stia tranquilla, e se vuole ci faccia sapere magari dov'e' che ha questi forti dolori di cui scrive...
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
gentile dottor Spina ho aspettato un poco per risponderle perchè è stato rifatto l'esame istologico del vitrino del gomito sinistro, da parte dell'istituto universitario di Ancona,oggi ho ricevuto il refeto che dice:Diagnosi;tessuto adipoo comprendente diramazioni vascolari di grande medio e piccolo calibro,in parte con parete spessa di tipo arterioso e in parte con parete sottile di tipo venoso,talora con lume dilatato e anastomizzateb fra loro.il quadro è compatibile con malformazione vascolare.
potrebbe spiegarmi che cosa significa?
la volta scorsa mi ha chiesto dove ho dolori?
dato la fibriomialgia ho dolori un poco in tutto il corpo,ma principalmente dove ho i noduli.
la ringrazio per la sua gentilezza.
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come vede non si trattava di un angioma cavernoso, ma semplicemente di una malformazione vascolare che, vista la sede, credo non rivesta particolare importanza.
Cordiali saluti