Utente 122XXX
Buonasera a tutti. Inizio col dire che sono il solito 18enne con mille idee per la testa...ma con un pensiero che mi "tormenta". Come appunto citato nel titolo mi sono accorto (vagando nel web) di avere una fimosi non serrata, ovvero che il pene quando è in stato "passivo" lo riesco a scoprire normalmente, mentre quando è eretto, riesco si a "scoprirlo" ma la pelle si ferma appena dietro al Glande, non si estende per bene (quindi c'è pure la difficoltà ad indossare il Profilattico).
Detto ciò, come potrei agire per guarire?..esercizi? o una circoncisione parziale? o che altro?

Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
tre cose:
1) la diagnosi tocca al collega che la visiterà, che serve proprio vedere come stanno le cose;
2) impari a prendere confidenza con andrologi dal vivo, così come le donne col ginecologo, serve più di quqanto non creda;
3) eviti il web.
Pertanto approfitti di questa situazione per conoscere il suo andrologo di fiducia.
[#2] dopo  


dal 2010
grazie dottore, mi ha convinto definitifamente.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  


dal 2010
bè, piu che un fatto come dire "sessuale" è per un fatto di salute e pulizia...comunque essendone gia riuscito a parlare in famiglia penso di essere a buon punto. grazie per l'ennesima volta Dott.