Utente 145XXX
Gentili dottori,
ieri mi sono recata in Pronto Soccorso perchè mi sono spuntate vescicole (simili a quelle del normale Herpes labiale) all'interno di una narice e il farmacista non ha voluto darmi l'Aciclovir in pomata dato che queste non si trovavano sulla cute bensì nella mucosa.
In P.S. è stata fatta una diagnosi di sospetta infezione da Herpes zoster e mi è stata data terapia con Aciclovi800 per os, 1 compressa ogni 8 ore, per 7 giorni. La cosa che mi lascia perplessa è la diagnosi, dato che non ho mai avuto la varicella non credo che il responsabile delle vescicole sia lo zooster, ma piuttosto il simplex, fatto comunque strano dal momento che non ho mai manifestato un herpes labiale.
Comunque, da ieri sera ho notato i linfonodi sottomascellari molto ingrossati e dolenti e anche questo mi confonde un po', non mi risulta che il normale Herpes labiale abbia questi effetti.
In ogni caso venerdì mi farò vedere dal mio medico, nel frattempo continuerò la terapia, ma se qualcuno fosse in grado di darmi qualche delucidazione sarà ben gradita.

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
I sintomi dell'herpes sono subito riconosciuti da chi ne soffre. Allo zoster credo poco (brucerebbe, la sede e' atipica, l'eta' non quadra). In entrambe le ipotesi, i linfonodi non sono tipici.

Per uscire dalle ipotesi si passa agli esami: un dosaggio di anticorpi probabilmente dirimerebbe i dubbi - anti herpes G ed M, anti VZ G ed M. Per i linfonodi si fanno piu' spesso EBV, CMV e Toxo.