Utente 634XXX
Mia figlia di 17 anni soffre da un paio d'anni di insulina basale e post prandiale con valori alti.
Vorrei un chiarimento: dopo aver fatto l'insulina basale naturalmente a digiuno, quando è più corretto fare il prelievo del sangue per l'insulina postprandiale. Una volta mi dicono un'ora dopo la prima colazione..poi mi dicono due ore dopo..oppure 2 ore dopo il pranzo. QUALE E' LA MANIERA PIU' CORRETTA? I valori di riferimento che si leggono negli esiti sono riferiti al prelievo effettuato in quale di questi tre casi?
GRAZIE MILLE.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Fabiana Contri
40% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
gentile utente, in genere il modo più corretto è un'ora dopo la colazione per misurare l'insulinemia basale, ma anche negli altri casi un venisse fatto il prelievo, se vi fosse un'alterazioen del metabolismo insulinico si evidenzierebbe ugualmente, quindi cambia ben poco se viene fatta un'ora o due dopo la colazione oppure dopo il pranzo.

distinti saluti