Utente 321XXX
Gentilissimi Dottori,
sono un ragazzo di 28 anni (sto usando l'account della mia ragazza con il suo permesso) dalla settimana scorsa ho avuto dei problemi di erezione durante rapporti con la mia ragazza, anche se alcune volte in passato mi è capitato qlk evento sporadico ma credo era dovuto a stress da studio,avendo sentito parlare di legame tra diabete e deficit erettile ed essendo la mia defunta nonna paterna ammalata di diabete ho pensato di misurare la glicemia con un glucometro con il sorprendente risultato di 135 mg!Nelle ultime analisi generali fatte circa 3 anni fa (ammetto la mia negligenza) non risultava glicemia alta! Volevo chiederVi gentilmente: cari dottori è possibile già parlare di diabete? cosa mi consigliate di fare (oltre seguire una dieta iposodica e ipocalorica dato che mio padre tra l'altro è anche affetto da colesterolo e quindi cerco di mangiare sane anche io) e dato che il mio medico curante sembra sottovalutare la situazione dicendomi che devo solo evitare dolci? Gentili Dottori è possibile che queste ultime disfunzione erettile sia legata alla glicemia alta? Sicuro della Vostra professionalità e scusandomi per il disturbo arrecatoVi ringrazio tutti voi per l'attenzionee porgo i miei più cordiali Saluti, Mimmo!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gerardo Tropiano
24% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
per valutare esattamente la glicemia è necessario sapere prima di tutto l'ora in cui ha misurato la glicemia e se era a digiuno; i valori normali della glicemia sono riferiti a persone a digiuno da almeno 12 ore; inoltre va tenuto presente che i glicometri sono imprecisi. Pertanto consiglio di ripetere la glicemia a digiuno da almeno 12 ore, effettuando la stessa presso un laboratorio di analisi.
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dott Tropiano la ringrazio per i suoi consigli che provvederò a mettere in atto al più presto!
[#3] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2007
Gentilissimo Dott Tropiano,
ho messo in atto i suoi consigli riguardo la mia preoccupazione sul fatto di avere il diabete sottoponendomi ad esami con i seguenti risultati:
Azotemia 33 mg/dl
Glicemia 79 mg/dl
colesterolo 134 mg/dl
trigliceridi 71 mg/dl
uricemia 5.4 mg/dl
Hb-glicosilata 5.4
albumina 61.09 g/l
alfa1 2.61g/l
alfa2 7.26 g/l
beta 10.49 g/l
gamma 18.53 g/l
i risultati di emoglobina, piastrine etc risultano tutte nella norma!
Gentile Dottore volevo chiederLe cortesemente se con qsti risultati sto a rischio Diabete valutando il fatto che per 15 giorni prima di fare le analisi non ho provato dolci e ho mangiato meno carboidrati!
Grazie per la Sua attenzione e Le porgo i miei più
Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Dr. Gerardo Tropiano
24% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
i valori degli esami di laboratorio sono assilutamente normali, lei non ha il diabete, per quanto riguarda il rischio di insorgenza dello stesso è necessario sapere se ha parenti diabetici.
[#5] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2007
Gentilissimo Dott,
grazie ancora per aver risposto; se sono ossessionato dal possibile insorgere del diabete è proprio perchè la mia nonna paterna aveva il diabete molto alto e anche la sorella di mio padre soffre ora dello stesso disturbo, mio padre ha il colesterolo con una coronaria otturata al 40%,mia madre invece è sana!Gentile Dott, crede che dovrei continuare a tenere sotto controllo l'insorgere del Diabete magari con esami periodici? Qualsiasi Suo consiglio è per me prezioso! Scusandomi per il disturbo arrecatoLe La saluto ancora Cordialmente, Mimmo!
P.s (account della mia ragazza)