Utente 154XXX
Salve Dott. Sono un utente di medicitalia desideravo farle una domanda in merito al problema riscontrato a mia zia, in seguito ad una lastra toracica gli e' stato riscontrato che ha il fegato ingrossato e va a comprimere sul diaframma, mi scuso se mi sono spiegato cosi' molto grossolanamente volevo pero' sapere cosa puo' comportare da che cosa puo' dipendere grazie in anticipo!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
La compressione del fegato "ingrossato" sul diaframma si realizza quando è presente un versamento ascitico(liquido in addome), quando questo versamento liquido è cospicuo, la compressione del diaframma, da parte del fegato, può creare problemi alla respirazione.
[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
vorremmo sinceramente esserLe di aiuto, ma la descrizione della problematica appare purtroppo alquanto impropria e del tutto insufficiente ad una valutazione a distanza.
[#3] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr. D'oriano almeno lei mi ha dato dei chiarimenti!!! e' ovvio che telematicamente le descrizioni fornite da noi sono insufficienti!!!
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
la valutazione che lei ha fornito oltre ad essere insufficiente era anche alquanto imprecisa poichè dire che un fegato è ingrossato con una radiografia del torace è perlomeno difficile. Mi spiego meglio. L'esame che permette lo studio del fegato, dopo la valutazione clinica, è l'ecografia epatica che permette di studiare, oltre al parenchima epatico, le vie biliari e la presenza o meno di liquido ascitico. Ma tuttavia per poter fornire ipotesi diagnostiche è necessario avere altre informazioni sulla paziente: età, peso, patologie concomitanti, esami del sangue etc poichè esistono altre patologie che possono portare ad un "ingrossamento del fegato". Ad esempio in caso di alcune patologie mediche, come l'insufficienza cardiaca, il fegato può essere aumentato di volume (fegato da stasi)e rendere più difficoltosa la respirazione. Per tale motivo la richiesta di maggiori descrizioni e dettagli mira unicamente a fornire una ipotesi diagnostica, in assenza di una visita, il più possibile attendibile.

Cordiali saluti