Utente 364XXX
Salve, vorrei un parere sul mio caso clinico, avevo un varicocele di 3° grado e dopo uno spermiogamma disastroso poiché non è stato possibile vedere la mobilità degli spermatozoi per il numero esiguo (tutti i valori nella norma, eccetto la presenza di soli 600 spermatozoi per ml, oligospermia grave), un’ecografia scrotale ed un ecocolor doppler, mi sono sottoposto ad un intervento di varicocelctomia microchirurgica con fasciamento della vena safena (per eliminare il reflusso).
Premesso anche che circa 4 mesi fa mi sono sottoposto ad un ciclo di anabolizzanti per migliorare le mie prestazioni fisiche, durato 10 settimane e con dosi elevate di testosteroni vari, nandrolone, stanozonolo, efedrina e clembuterolo, il tutto per prepararmi ad una gara di culturismo.
Chiaramente ora consapevole dell’emerita stupidaggine che ho compiuto non farò più una cosa simile, vorrei quindi sapere se la scarsa produzione di spermatozoi è dovuta dal varicocele o dall’assunzione degli ormoni? Ho comunque fatto bene ad operarmi? I miei valori torneranno nella norma o dovrò fare una cura ormonale (FSH) o con integratori (arginina, omega3, carnitina e vit.E) ? Potrò riprendere la mia attività sportiva chiaramente senza utilizzare alcun farmaco? Quando ho fatto lo spermiogramma non assumevo anabolizzanti ma solamente efedrina, può anche questo aver influenzato il risultato?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
sinceramente non so risponderLe sulla causa della sua azoospermia.
Utile una biopsia testicolare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
prima di arrivare ad una indagine invasiva e spesso inutile , se fatta solo a fini diagnostici nelle problematiche riproduttive, come è una biopsia testicolare, è bene ,almeno a tre mesi dall'ultima somministrazione di un anabolizzante, fare una valutazione ormonale completa e ripetere uno spermiogramma (il suo problema non è una azoospermia ma una oligozoospermia grave, detta anche criptozoospermia). Tutto questo naturalmente deve essere seguito e monitorizzato da un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Inoltre ,se posso darle un altro consiglio, visti i problemi da lei sollevati ed anche per avere un confronto su questi argomenti con altre persone che hanno lo stesso problema , può andare al forum "infertilità" nel sito: www.madreprovetta.org.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
[#3] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la vostra disponibilità, per ora mi sono limitato a fare tutte le analisi e non appena avrò le risposte porterò tutto il materiale al prof. Moretti di Roma che mi hanno consigliato, complimenti per la vostra disponibilità e nuovamente grazie.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci tenga comunque informati.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.