Utente 905XXX
buongiorno gentili dottori,
credo di essere arrivata al massimo della mia ipocondria.
Ho comprato un ecg portatile visto che ogni volta chr ho un attacco di panico credo di morire di infarto e ormai nessuno mi vuole più accompagnare al pronto soccorso.
Naturalmente sto andando da una psicologa ma per tranquillizzarmi di più ho comprato questo palmare che permette di fare 8 misurazioni diverse su palmo, torace e gamba.Sul libretto d'istruzioni c'è scritto che il segnale dell’ ECG rilevato dalla misurazione al torace è simile al segnale V Derivazione ECG.

La mia domanda adesso è: questo strumento è affidabile? darà risultati sicuri? Cioè, se avessi un infarto in corso riuscirebbe a vederlo?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Per sapere se e' affidabile lo strumento, dovrebbe dire almeno marca e modello dello strumento acquistato.

Per sapere se e' stata una buona idea, dipende. Se lo strumento ha dentro il sistema esperto per interpretare l' ECG da solo, allora magari potra' rassicurarla, ma se dopo fatto l' ECG se lo deve leggere e interpretare lei, allora francamente la vedo male. Esiste il concreto pericolo che invece di correre in PS per farsi esaminare il cuore, adesso lei corra in PS con in mano la stampata per farsi interpretare l' ECG autoprodotto.

[#2] dopo  
Utente 905XXX

Iscritto dal 2008
il risultato dice solo se c'è battito normale, tachicardia, bradicardia o aritmia non specifica.
Cmq mi sono informata un po' e mi sembra di aver capito che se c'è l'infarto compare la onda q e il tratto st si abbassa, giusto?
il modello è un cardiopalmare Gima.