Utente 196XXX
Gentili dottori,

Sono in cura con Omeprazolo 40 mg a cicli da vari mesi per Esofagite da Reflusso Grado A Los Angeles, lieve ernia iatale e gastrite (diagnosi confermata da Gastroscopia recente). Da qualche giorno passato a 20 mg Omeprazolo.

Attualmente causa allergia acari che causa forte rinite allergica, in attesa di fare vaccino desensibilizzante, mi è stata prescritta terapia con spray nasale al cortisone e antistaminico sistemico Aerius o Xyzall da fare per qualche settimana.

Dal momento che qualche settimana fa ho avuto in un paio di occasioni quelli che probabilmente sono stati individuati dai dottori come essere attacchi di ansia e/o panico nel caso si ripetessero durante i medesimi mi è stato detto di usare in tali fasi Xanax gocce al bisogno per alleviarne sintomi e poi eventualmente iniziare terapia presso specialista psichiatra cosa che intendo fare comunque una volta pero' sistemata la questione allergia di cui sopra inteso come aver finito esami vari per vaccino eccetera. Prima di arrivare a tale diagnosi durante uno di tali attacchi sono stato in pronto soccorso dove in tempo reale mi han fatto vari accertamenti con esami sangue, elettrocardiogramma ecc per escludere causa cardiaca. In seguito ho fatto visita specialistica cardiologica con elettrocardiogramma ed ecografia cuore oltre che consulto neurologico con elettroencefalogramma e TAC cranio: tutto negativo.

La mia domanda è questa: essendo in terapia con Omeprazolo e antistaminico in caso di bisogno, che naturalmente non posso pianificare se e quando vi sarà, è possibile utilizzare gocce Xanax o vi sono pericoli seri e gravi interferenze fra i vari farmaci?

E gli antistaminici Aerius o Xyzall in un caso come il mio hanno la medesima possibilità di interazione con Xanax e Omeprazolo oppure è preferibile usare una delle due molecole perché magari dà meno problemi possibili interazioni? Dato che omeprazolo devo farlo a cicli, magari secondo voi puo' essere utile sospenderlo temporaneamente mentre prendo antistaminico?

Per quanto sopra non intendo prendere Xanax regolarmente tutti i giorni o altro, ma solo per tamponare eventuali vere crisi di ansia al bisogno ove mai si ripresentassero da qui fino a che che cominci terapia presso specialista psichiatra.

Grazie in anticipo per i consigli.



[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
le confermo la necessità di instaurare una terapia adeguata prescritta dallo specialista,nel frattempo può utilizzare le gocce di xanax come prescrittole,tenga presente che benzodiazepine e antistaminici(anche se nel suo caso sono i meno sedativi)possono potenziarsi a vicenda per quanto riguardaun'eventuale sonnolenza