Utente 157XXX
Sono una donna di 45 anni affetta da glaucoma; nel 2004 ho subito, dopo aver tentato con il laser, un intervento di trabeculectomia perchè il tono superava i 40 e con i farmaci non si riusciva a farlo scendere.Per cinque anni tutto bene fino al giugno 2009 quando sono stata sottoposta ad un intervento di cataratta matura, conseguenza della trabeculectomia.Tutto bene fino al gennaio 2010 quando il tono comincia a risalire fino ad arrivare a 38 e, nè i colliri, nè le diamox compresse e nè 5 flebo di mannitolo al 18% sono riusciti a controllare. Mi hanno segnalato la clinica Barraquer in Spagna, dove mi sono recata e dove sono stata sottoposta a LASER diodi il 19 aprile 2010 con un tono di 30; il mattino dopo il tono era 10 e mi hanno dato due colliri, un cortisone antinfiammatorio ed un cicloplegico da mettere ogni sei ore avvertendomi che il tono sarabbe potuto scendere sotto i due, nel qual caso il collirio cortisone dovevo metterlo ogni due ore. Tornata in Italia, il lunedì successivo cioè 26 aprile 2010 il tono era sceso a due (Goldmann) ed ho iniziato a mettere le gocce ogni due ore; venerdì 30 aprile 2010 ho nuovamente misurato il tono che era zero (soffio) e c'era la sofferenza cilio-retinica ed il distacco di coroide. Ho chiamato La clinica Barraquer ed il medico ( con mille difficoltà per la lingua) mi ha fatto capire che dovevo sostituire il collirio cortisone con uno più forte e cioè desametasone da mettere ogni ora e continuare il cicloplegico ogni sei ore. Così lunedì 3 maggio 2010 ho cominciato a mettere il LUXAZONE (due gocce ogni ora) ed oggi 05 maggio 2010 il tono ( dopo due giorni di luxazone )è ancora zero. Ho chiamato nuovamente la clinica e l'infermiera mi ha detto che è ancora troppo presto perchè il farmaco possa aver effetto e che ci vuole qualche settimana ma io sono molto in ansia e molto preoccupata perchè ho letto che il distacco di coroide pùò provocare danni alla retina e la perdita dell'occhio. Vi prego di darmi una risposta al più presto grazie
[#1] dopo  
46841

Cancellato nel 2010
Carissima,
la terapia consigliata va bene ma potrebbe essere necessario un intervento!
Un caro saluto