Utente 980XXX
gentile staff di medicitalia,
poco più di un mese fa sono stato morso di tre zecche, tutte ravvicinate, nella parte inguinale; dopo tre giorni casualmente me ne sono accorto,(ne erano rimaste due, ma il morso della terza era comunque visibile) ed ho provveduto alla rimozione delle rimanenti nel modo consigliatomi dal medico di famiglia, che non ha provveduto personalmente: una è venuta via senza neanche forzare, l'altra con un pò più di impegno e attenzione. Nel medesimo momento mi sono accorto di avere circa 37,2 di febbre e mi sono recato al pronto soccorso dove mi sono state fatte delle analisi generiche, nelle quali non è comparso nulla di anomalo. Mi è stata consigliata una serata di ricovero per sicurezza, ma ho rifiutato in quanto a parere dello stesso medico la mia condizione non era grave. Ad oggi la febbre persiste e varia da 37 a 37,5 e noto ancora due punti rossastri, notevolmente diminuiti di dimensione rispetto al giorno della rimozione. Premetto che ho cercato di provvedere alla rimozione di eventuali residui del rostro con un ago sterile, passando sulla zona successivamente acqua ossigenata, ma senza risultato.
Cosa posso fare per eliminare definitivamente il problema?
vi ringrazio per l'attenzione e per la consueta disponibilità, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, è passato un po di tempo dalla sua richiesta, spiacenti.
Sicuramente non dovrebbero esserci stati problemi e il problema dovrebbe essere risolto. Generalmente dopo punture di zecche oltre che una buona disinfezione della cute nel punto incriminato, alcuni colleghi danno una profilassi antibiotica a largo spettro. Ma non vi sono altri provvedimenti da prendere.
saluti
[#2] dopo  
98024

dal 2011
Gentile Dott. Alvino,
anzitutto la ringrazio per la risposta, e tutt'ora il problema non è completamente risolto, poichè le macchie sono ancora visibili; sono comunque ulteriormente diminuite di dimensione in quanto ho provveduto a mettervi sopra della tintura di iodio rossa. Riguardo alla febbre, qualche giorno fa mi sono influenzato, ma ora sta passando e sembra che la temperatuta si sia stabilizzata intorno al 36,8 37. Il medico non mi ha prescritto alcun tipo di antibiotico, lei potrebbe darmi qualche consiglio?
la ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
non è più necessario perchè è passato del tempo, andava preso subito in profilassi.