Utente 137XXX
Trascrivo
- l’ ESAME ECOGRAFICO, relativamente al fegato, di ottobre 2009,: FEGATO : aumentato di volume, a densitometria disomogeneamente ipodensa di tipo steatosico soprattutto a livello del VI-VII segmento. A livello del segmento VII -settore paramediano destro- sono presenti 2 formazioni occupanti spazio iperecogene, di forma rotondeggiante, rispettivamente di 11 e 5 mm circa. Vie intraepatiche non dilatate.
Per RENI ( : Corticale disomogenea ),Colecisti, Pancreas, Milza,: nulla da segnalare.
CONCLUSIONI: Lieve epatomegalia. Steatosi epatica di lieve entità. Angiomi epatici. Si consigliano ecografia addome e dosaggio del’alfafetoproteina tra 6 mesi.
Preciso che l’angioma epatico, di 10 mm, era noto dal 2004, però adesso è uscito un secondo.
- L’esame TC ADDOME PELVI con mdc, luglio 2009
FEGATO : in corrispondenza del VII segmento sono evidenti 2 minute formazioni del diametro massimo di circa 1 cm, che per caratteristiche morfologiche, tomodensitometriche e contrastografiche, sono riferibili ad angiomi.
- gli ESAMI DEL SANGUE, maggio 2010 :
EMOCROMO : l’Ematocrito, MCV, Eosinofili, Monociti sono alti, invece MCHC, RDW sono bassi; gli altri, compresi globuli bianchi e rossi, nella norma;
AST 44 U/l ( v.n. 15-37 ) , l’ALT è nella norma,
Colesterolo tot. 213 mg/dl ( v.n. 129-272) ( l’HDL, l’LDL e i Trigliceridi : nella norma ),
AFP ( ALFA 1-FETOPROTEINA) 28,2 ( v.n. 0-8 ), ( GGT, Fosfatasi alcalina, Elettroforesi proteica, Creatina Chinasi : nella norma )
VES 39 mm/h ( v.n. 1-20 ).
Aggiungo che mia moglie ( 69 anni ) è molto dimagrita, forse anche perché ha eliminato la pasta che, dice, le fa male, ed ha un colorito molto spesso tendente al giallo. Sono un po’ preoccupato, soprattutto per i valori della VES e dell’AFP che, mi sembrano, esageratamente alti. Cosa mi potete dire e cosa si può fare? In attesa della gradita Vostra ringrazio e porgo distinti saluti.



[#1] dopo  
Dr. Paolo Carnevali
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'aumento dell'AFP e VES riferiti non sono elementi sufficienti per porre od escludere una diagnosi.Per quanto riguarda il colorito di sua moglie e il dimagrimento le consiglio una visita internistica.


cordialmente,Dott.Paolo Carnevali