Utente 870XXX
Vi riscrivo una richiesta per il dr. Laino, poiché non ho ricevuto risposte e non so se questo sia automatico quando vi sono troppe repliche.
Di seguito poi ci sono risposte dei medici e la mia richiesta originale.

---

Ok grazie,

però sarei curioso di sapere effettivamente dal dr. Laino cosa intendesse per "situazioni spiacevoli". Se situazioni di stress o situazioni di reale rischio d'insorgenza di HPV!!! Perché dalla mail non comprendo bene. Penso intendesse la prima visto che parlava di "chiaccherata" e non di "visita".


Grazie ancora.
Arrivederci.


---

La cosa migliore in questi casi e' quella di andare a farsi una chiacchierata con il venereologo per non creare situazioni spiacevoli per lei e per chi le sta accanto

saluti

Dott Laino, Roma

---

Buongiorno,

tempo fa ero terrorizzato dalla possibilità di un diabete.
Ricordando dai miei studi che le urine diventano dolci, molto stupidamente ho messo il dito sotto il getto di urina (o forse ho toccato la punta del pene) e l’ho appoggiato un paio di volte alla lingua. Non erano dolci difatti non ho il diabete.
Tuttavia ho questo timore: visto che HPV è molto diffuso e può annidarsi in modo asintomatico nelle mucose, nella prostata etc. può quel gesto aver “contaminato” la mia bocca trasmettendomi l’infezione alla mucosa faringea, laringea o altro? O le possibilità sono basse? Se fossi realmente infetto avrei grandi possibilità di essermi infettato? Può l’urina o l’aver toccato la punta del pene essere stato fonte di contagio?
Io non ho mai avuto rapporti prima del mio matrimonio, mia moglie qualcuno con una persona prima di me, quindi potrebbe eventualmente essere portatrice di HPV, avermelo trasmesso e, dopo questa vicenda del dito, potrei essermelo trasmesso in bocca.
Attualmente non ho lesioni assimilabili ad HPV però so che spesso non si vede e che può annidarsi nell’uretra e nella prostata.
L’urina venuta in contatto con la mia bocca può essere stato veicolo di infezione?
Sono intimorito poiché ho paura che baciando mia moglie o mangiando con posate e bicchieri delle mie figlie possa trasmettergli qualcosa!
SONO MOLTO PREOCCUPATO PER I MIEI FAMIGLIARI! Le mie sono paure infondate?


In gola vicino alle tonsille ho da tempo alcune piccole formazioni. Però due dermatologi mi dissero non essere niente (forse, mi chiedo, sono tonsille accessorie? Perché sono nella parte latero anteriore del velo palatino e non dietro dove dovrebbero stare le tonsille grosse laterali).
Altre due volte nella mia vita ho trovato in alcune porzioni di cibo al ristorante (una volta in un gelato) dei peli “strani” che sembravano di genitali. Anche in questo caso sussistono rischi per una trasmissione orale?

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Rispondo brevemente poiché mi sembrava di essere stato piuttosto chiaro:
quando ci sono situazioni di stress dedotte da supposizioni personali di patologie e' meglio fare una visita dallo specialista che chiarirà
ogni cosa.

Saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Rispondo brevemente poiché mi sembrava di essere stato piuttosto chiaro:
quando ci sono situazioni di stress dedotte da supposizioni personali di patologie e' meglio fare una visita dallo specialista che chiarirà
ogni cosa.

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Rispondo brevemente poiché mi sembrava di essere stato piuttosto chiaro:
quando ci sono situazioni di stress dedotte da supposizioni personali di patologie e' meglio fare una visita dallo specialista che chiarirà
ogni cosa.

Saluti