Utente 165XXX
Egregi Dottori,
La mia ragazza ha un problema di prurito,la maggior parte il prurito gli viene quando si innervosisce.
lei dice che non è allergica a niente,ci sono soluzioni a riguardo?

Grazie mille

Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Bruno Peltrone
24% attività
0% attualità
8% socialità
BADOLATO (CZ)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
salve,
potrebbe essere utile fare una visita allergologica!!!
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il prurito e' una spia neuro-sensoriale di tante condizioni: la descrizione che fa del suo caso deve essere chiarita sempre e soltanto dal punto di vista dermatologico in primis:

- dalla secchezza cutanea (genetica come la ittiosi o l'atopia o acquisita come la xerosi)
- a forme connesse con particolari dermatosi o dermatiti
- al cosiddetto prurito sine materia (connesso con stati psicogeni)

tutto e' possibile: la diagnosi e' come vede necessaria. Si effettua semplicemente da dermatologo.

Cari saluti
dott. Laino, Roma