Utente 166XXX
Gentili medici,

circa tre settimane fa ho avuto un rapporto sessuale occasionale con una ragazza con forti tendenze alla promiscuità sessuale di cui non conosco lo stato di salute ma protetto con preservativo. Ciononostante sono molto agitato da pochi giorni successivi all'episodio a rischio e soffro di insonnia, ansia ricorrente, e disturbi digestivi forse accentuati dalla stessa ansia. Non ho registrato episodi influenzali ma una generale sensazione di spossatezza e di tensione. Ho già effettuato analisi ematiche qualche giorno fa risultate con emocromo nella norma ma penso che siano scarsamente attendibili. Vi prego di poter dirmi se sia opportuno sottopormi al test degli anticorpi anti-Hiv già al 30° giorno o dover aspettare qualche altra settimana.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se il rapporto è stato protetto non ha corso alcun rischio e non c'è nessun bisogno di test
[#2] dopo  
166449

dal 2010
la ringrazio dottore per la tempestiva e tranquillizzante risposta. Buone cose.