Utente 896XXX
Salve gentili dottori, per motivi di lavoro sono costretto a volte a viaggiare cacciandomi in situazioni non proprio igieniche. Vorrei chedere se questi due episodi capitatimi ieri sono da considerarsi a rischio (Aids?Epatite?).

1- Prendendo una bibita a un distributore automatico, al momento di ritirare il resto mi sono ritrovato in mano una linguetta di lattina (qualcuno aveva avuto la bella idea di metterla nello scomparto per il resto), che ho preso con il pollice e l'indice e ho gettato via. Non ricordo di essermi punto e sul momento sono stato a pizzicarmi la pelle delle dita per vedere se ci fosse qualche buco da cui uscisse sangue, senza rilevare nulla. Stamattina però mi sono accorto di avere un puntino rosso, microscopico, sul pollice. La linguetta non mostrava tracce di sangue evidenti, ma ho rischiato comunque qualcosa?

2- Sono andato a urinare nel bagno del treno (il pavimento sicuramente non era pulitissimo) e quindi nella cuccetta a dormire. Nel riporre le scarpe potrei avere appena toccato la suola di una delle due. Durante il sonno avrò toccato il cuscino con le mani e quindi può essere possibile aver ingerito qualche microscopico residuo fecale forse (le mani aparivano comunque pulite).

Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
4% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, direi che può stare tranquillo, sia per il punto 1 che per il punto 2. Con le metodiche che descrive non poteva contrarre alcuna infezione; queste eventuali contaminazioni sono poi solo ipotetiche e molto poco probabili: se si fosse ferito con la linguetta se ne sarebbe sicuramente accorto, poi sicuramente stava li da un pò: tenga presente che il virus HIV è molto labile all'aria. Per mettere poi a posto le scarpe, non può averle prese per la suola, ci pensi bene, non è così che in genere si fa.
Un saluto
[#2] dopo  
Utente 896XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottoressa per la confortante risposta. Riguardo al contatto con le suole delle scarpe è possibile che abbia toccato col pollice l'angolo tra il lato e la suola, ma non ricordo. Se è possibile vorrei fare un'altra domanda sullo stesso argomento: è possibile prendere l'epatite da un tagliacapelli elettrico? Oggi il barbiere ha appunto usato tale strumento per tagliarmi i peli del collo e mi ha provocato una leggera abrasione non sanguinante nella pelle del collo. Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
4% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, chiaramente dipende dall'igiene che il barbiere mette in pratica garantendo la sicurezza dei clienti.
Al giorno d'oggi, sono sicura che il barbiere prende tutte le precauzioni del caso rispettando scrupolosamente le norme igieniche.
Saluti













[#4] dopo  
Utente 896XXX

Iscritto dal 2008
Grazie, saluti!