Utente 148XXX
Gentili Dottori,
da qualche tempo nel sacco congiuntivale mi si infilano dei cigli e non riesco a rimuoverli manualmente, ma devo ricorrere dall'oculista il quale provvede ad asportarli con delle pinzette.
La mia domanda è questa: come mai mi succede questa cosa? prima non mi è mai successo. Potrebbe essere legato al fatto che da qualche mese ho finito di curare una congiuntivite virale e quindi il tessuto del sacco congiuntivale è più debole e si infilano questi cigli? c'è un modo per non farlo più accadere? qualche medicinale oppure devo aspettare solo qualche tempo e ritornerà tutto come prima?
Ringrazio anticipatamente quanti risponderanno.
Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, non spiega bene se le ciglia crescono all'interno o rimangono nel sacco congiuntivale dopo essere cadute, in entrambi i case bisognerebbe stabilirne la causa, potrebbe aver avuto una blefarite con caduta delle ciglia, quindi potrebbe essere un fenomeno limitato nel tempo che passerà con la guarigione della blefarocongiuntivite.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Bbuongiorno dottore,
mi scuso se non ho specificato, ma le ciglia rimangono nel sacco congiuntivale dopo essere cadute.
Per quanto riguarda la blefarite, una delle volte in cui sono andato dall'oculista per la congiuntivite, mi ha detto che avevo anche la blefarite, ma non mi ha detto nulla o specificato che le ciglia potessero cadere e incastrarsi nell'occhio.
La ringrazio del consiglio. Un'altra domanda: se le ciglie si incastrano perfettamente in una delle pieghe del sacco congiuntivale, al microscopio (o ingranditore non so come si chiami) possono somigliare a delle vene? Grazie del consulto.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
no, è difficile, possono somigliare, ma se sono ciglia si vede.
cordialtà