Utente 170XXX
salve, sono un ragazzo di 31, un po ipocondriaco.
in seguito a 2 settimane di malessere (un po di spossatezza e nausea)
ieri a fronte di un leggero dolorino sul fianco destro mi è balzata a mente l'idea che possa avere l'appendice infiammata.
sono un po in pensiero. come posso capirlo? ho provato a prepermi e rilasciare il fianco tra ombelico e anca destra ma non ho alcun dolore. nessun dolore nemmen se saltello o porto la gamba destra al petto.
dolore al fianco non ne sento tranne che un leggerissimo fastidio vicino all'ombelico in zona superficiale (forse questo l'ho sentito dopo che ho letto online che si avverte dolore in quella zona). la nausea non ce l'ho continua ma mi viene per un po e poi mi passa 1 2 volte al di.
stanotte ho avuto problemi di flatulenza per via di aria nella pancia.
come faccio a capire se ho l'appendice infiammata o mi sto solo fasciando la testa per niente?
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Probabilmente si sta davvero fasciando la testa. Non parla di febbre, non parla di vomito, neppure di stipsi. Stia tranquillo. Se fosse preoccupato si rivolga al sui curante che, visitandola, potrà ulteriormente tranqullizzarla. Cordialita
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Probabilmente si sta davvero fasciando la testa. Non parla di febbre, non parla di vomito, neppure di stipsi. Stia tranquillo. Se fosse preoccupato si rivolga al sui curante che, visitandola, potrà ulteriormente tranqullizzarla. Cordialita
[#3] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
dolore premendo non ne percepisco.
ma ho provato la temperatura ascellare 36,5 e quella rettale 37,7 non è anomalo?