Utente 888XXX
Buongiorno a tutti,
mi è stato riscontrato HPV al collo dell'utero e condilomi esterni. Per quanto riguarda il collo dell'utero ho fatto già il laser, per quanto riguarda i condilomi esterni lo farò prossimamente. Li ho anche nella regione peranale e la mia paura è, avendo rapporti anali, anche che siano nel canale anale internamente.
Informandomi ho scoperto che sopratutto sulle mucose (collo dell'utero, mucosa anale ecc) il virus molto spesso è subdolo e può anche non vedersi ad occhio, per cui nel primo caso si esegue una colposcopia e nel secondo caso un anoscopia con acido acetido per evidenziare possibili lesioni del tessuto.
Chiedendo in giro però nessun proctologo da me contattato fa l'anoscopia con acido acetico, per cui a chi mi devo rivolgere? ad un dermatologo-venerologo? Ma ha gli strumenti per fare un anoscopia? Me ne sapete indicare qualcuno che lo faccia a Roma o a Milano?
Grazie mille...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la funzione dell'acido acetico è solo quella di evidenziare, tramite la cosiddetta reazione aceto acetica o aceto-bianca, le lesioni.
Il proctologo ha una strumentazione idonea alla evidenziazione delle lesioni , tramite l'anorettoscopio, per cui penso che possa andare tranquilla ugualmente.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Intanto la Ringrazio per la risposta.
Ma l'anorettoscopio quindi non serve solamente come strumento visivo ma anche come strumendo per evidenziare? Allora perchè ad esempio per il collo dell'utero di usa fare la colposcopia (quindi con i relativi reagenti) e non si basa la diagnosi sulla pura visione come si fa con l'anoscopia? I ginecologi senza colposcopia non riescono a rilevare in modo così facile un infezione da hpv (interna) non dovrebbe valere lo stesso per un infezione anale?
Quello che ci terrei a sapere è... è l'anoscopia semplice (quindi senza acido acetico) l'analisi da effettuare per la diagnosi e nel caso fosse negativa posso mettermi l'anima in pace?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
certamente la possibilità di esaltare un particolare, tramite una diversa cromaticità, può aiutare, ma un occhio esperto può vedere, tramite le potenzialità offerte dall'apparecchio ( che è studiato per l'ablazione di lesioni piccolissime) le vegetazioni.
Certamente anch'io concordo che si potrebbe vedere meglio , ma non ritengo che non vi siano le condizioni per una esplorazione soddisfacente, in mani esperte.
Cordialità