Utente 705XXX
Salve,
ho 27 anni e sono una ragazza ansiosa e soffro di colon irritabile. Passo da periodi di stipsi a periodi di diarrea.
Da 4 mesi sono in uno stato di forte stress ed ansia, il neurologo mi ha diagnosticato: ansia-depressiva. Devo iniziare ancora la cura.
E' successa una cosa che mi ha impaurita tantissimo, diciamo terrorizzata!
Oggi pomeriggio sono andata al bagno e ho evaquato feci solide inizialmente piccole e molto scure ( a me sembravano nere/verde scuro ) il restante di un verde militare.
Ho paura che tale feci indicano sangue/ emorragia, anche perchè a leggere in internet mi sono impaurita sempre più. Premetto che sono 4 mesi che ho somatizzazioni di ansia, ma dagli esami del sangue e altre visite non è risultato niente. Chiedo quindi..devo davvero preoccuparmi? avrò in atto una emorragia? perchè sento un pò di dolore addominale/ stomaco, ma lieve e lo avevo associato ad un discorso di aerofagia ( perchè dopo la fitta mi viene l' aria ).Sono davvero in pensiero..ho comunque appetito, no febbre. Negli ultimi giorni ho bevuto del vino da tavola ai pasti, insalata, uva e qualche susina...mnon sò se può aver influenzato la colorazione delle feci, ma io hos empre saputo che il colore nero o scuro è un brutto segno. 3 anni e mezzo fa ho fatto una colonscopia perchè andavos empre a diarrea ma tutto era regolare, diagnosi: colon irritabile. Però non ho mai fatto feci cosi scure...aiuto!
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di certo quello che mangia influenza il colore delle feci, rendendole per esempio molto scure. Altra cosa sono invece le feci nere, per le quali il significato potrebbe essere interpretato diversamente: ma non mi pare il suo caso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 705XXX

Iscritto dal 2008
Sinceramente non sono stata ad analizzarle molto..ma le prime piccole e solide mi sembravano nere. Ad oggi però non si è ripetuto l' accaduto, sono quindi un pò sollevata.
E' possibile che la sindrome del colon irritabile comporti dolori addominali, aerofagia, pancia molto testa e se batto emette un suono che rimbomba?!. Inoltre passo appunto periodi di stipsi e altri di diarrea. In entrambi i casi mi è capitato di vedere sulle feci un pò di tracce di sangue rosso vivo.
La mia dottoressa mi disse di fare la cura del Codex, un mese si ed uno no.
Funzionare funziona, ma non posso mica andare avanti a codex! quindi spesso lascio fare e mi tengo questi sbalzi periodici intestinali.
Infine, il colon irritabile, può portare dolore anche dietro ai reni?
Ah dimenticavo..l' esame di colonscopia effettuato tre anni e mezzo fa che validità ha? perchè ricordo che i controlli con tale esame per rifarli devono passare almeno 5 anni, escluse le emergenze ovvio.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Chi le ha detto che la colonscopia non si puo' ripetere prima di 5 anni? L'esame e' valido nel momento in cui si fa, un attimo dopo la situazione potrebbe essere diversa... Quindi, se occorre, si ripete nel momento in cui serve, in alternativa non si ripete affatto...
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 705XXX

Iscritto dal 2008
Ah ecco! me lo disse mia suocera!!!!e andiamo bene!
Grazie per tale chiarimento
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ogni tanto hanno ragione pure le suocere...
Cordiali saluti