Utente 174XXX
Salve a tutti. Scrivo per un problema di mio figlio che non riusciamo proprio a risolvere.
Ha 14 anni, e negli anni precedenti ha sempre avuto gli occhi arrossati durante il periodo estivo. Usavamo qualche goccia, e poi gli passava, non era questo il problema.
L'anno scorso l'allergia sembrava non essersi presentata, ma eccola ritornare quest'anno; ha passato l'estate con gli occhi rossi, e quando si svegliava la mattina non riusciva proprio a sopportarli. Un giorno gli è venuto un improvviso raffreddore, e faceva anche cinque starnuti di seguito; stava malissimo.
E' passato, finché, precisamente una settimana fa, dopo solo qualche giorno di tregua, il raffreddore è tornato a perseguitarlo.
Ora, il medico gli ha scritto un medicinale chiamato Kestina Ebastina, delle pillole che si sciolgono in bocca, ma non hanno risolto il suo problema; gli occhi sono sempre rossi e talvolta gli bruciano, e il raffreddore continua a dargli fastidio, soprattutto quando è a scuola. Abbiamo anche sospettato che il problema fossero delle nuove piante che abbiamo messo nel balcone, o della vegetazione che è nei pressi della sua scuola; ma le piante ci sono da più di un mese, e perché il raffreddore gli sarebbe dovuto venire in ritardo?
Le prove allergiche sono fissate per inizio ottobre, fino ad allora, ci sarebbe un modo per migliorare le cose?
Mi affido al vostro esperto parere, ringraziandovi anticipatamente.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non sembra un'allergia alle piante perchè ciò succede solo con la fioritura. Per capire se è allergia deve fare i test perchè potrebbe essere anche qualcos'altro. Potrebbe usare anche un collirio a base di antistaminico per alleviare i disturbi oculari.
Cordiali saluti