Utente 153XXX
Buongiorno, ho un dubbio che mi fruga per la testa da un po' di tempo.
Negli ultimi anni le autovetture diesel sono state dotate di un filtro chiamato FAP, che in sostanza agisce cosi' bruciando il particolato, le particelle di fuliggine e gli idrocarburi aromatici e i composti di zolfo riducendoli a dimensioni che variano da 3,5 - 1,5 micron.
Ora, è chiaro che l'introduzione di questi apparecchi è solo a fine economico, e non certo per la salute dei cittadini.
Proprio a questo proposito mi chiedevo, essendo le particelle che escono dai gas di scarico di dimensioni inferiori alle stesse cellule umane, quando per esempio si va in autostrada che è piena di queste particelle con una moto, con la quale si impatta con l'aria ad alta velocità, queste particelle non rischiano di entrare dentro il nostro organismo? E' un ragionamento sensato o sbaglio qualcosa? Nel caso che conseguenze può avere l'introduzione di queste particelle dentro il corpo ?
A parte la dannosità che hanno per i polmoni respirandole che è più scontata..
Ringrazio per un eventuale risposta anche se non è un consulto tradizionale, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il ragionamento è tutt'altro che sbagliato, ma purtroppo le nostre linee guida (vedi guida ai consulti) del sito per ragioni comprensibili non ci consentono di aprire discussioni per soddisfare curiosità generiche, ma solo su problemi personali sulla salute.