Utente 523XXX
Salve dottore allora io e da un paio di settimane, e premetto la prima volta che mi capita una cosa del genere iniziata con bruciore e prurito all'interno coscia zona della gamba che è a sinistra e destra dei genitali per intenderci.

mi è uscito progressivamente come può anche lei vedere dalle foto che gli allego al seguente link:
http://img822.imageshack.us/g/dscf4472.jpg che può ingrandire basta cliccarci sopra mi sono permesso di indicare con il nero le strisce che mi sono uscite progressivamente. sono di colore bianchiastro o viola rispetto alla pelle e simili a smagliature o pelle comunque consumata.

Per il grande prurito capitato come detto delle settimane per la precisione metà settembre mi sono recato in pronto soccorso che dopo visita di un medico dermatologo ha annuito che si trattava di micosi altro non ha detto, ha detto solo che era potuto essere causato magari da intimo lavato in lavatrice e che gli slip li dovevo lavare a mano.

Come terapia ha detto di mettere travecort 0,1% + 1% crema per 8 giorni mattina e sera e dopo 8 giorni di mettere per 10 locoidon 0,1%.

Ho fatto la terapia infatti le foto le ho fatte oggi e noto che le macchie si sono moltiplicate infatti agli inizi avevo solo interno coscia ora si protraggano in lunghezza e sono uscite che vanno anche sotto la coscia sia lato destro che sinistro sempre interno coscia.

Io in questo periodo ogni volta che mi sono lavato mi sono sempre asciugato relativamente anche con il phon così da stare asciutto,leggendo che le micosi amano l'umido ed ho cambiato spesso l'intimo durante la giornata evitando di mettere sintetici e sudare. Ora che ho finito la terapia datami il prurito si è attenuato ma sono uscite maggiori macchie come scritto sopra e ogni tanto mi brucia o mi da prurito di nuovo.
Come posso fare per risolvere questo problema ? ha qualche consiglio da darmi ?

La ringrazio infinitamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
se ha una micosi direi che la terapia cortisonica non è tanto adatta, peggiorando il quadro. Può darsi che invece la soluzione sia molto più semplice di quanto nonsembri, per cui le consiglio di andare da un buon professionista per farsi fare non un annuita ma una vera e propria diagnosi con una vera terapia.

saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 523XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dr. la ringrazio per la risposta, non so se sia un Micosi o no come detto sopra sono andato al pronto soccorso perchè avevo relativo prurito e bruciore e delle linee segmentate di colore bianco o violaceo che da aspetto sono come cicatrici o pelle consumata come si può vedere in foto:
http://img822.imageshack.us/img822/237/dscf4472.jpg

http://img686.imageshack.us/img686/4192/dscf4473z.jpg

http://img686.imageshack.us/img686/4192/dscf4473z.jpg

che l'ho scattata realmente oggi e queste relative linea sono aumentate nel interno coscia. Posso solo dire che logicamente che in quel caso il medico non ha fatto altro che guardare una linea come questa è ha detto che si trattava di micosi come scritto sopra e mi ha dato la cura come indicato.

Ora logicamente sono incerto se recarmi da un altro e farmi fare un altra tipica e superficiale diagnosi anche perchè in maggioranza è così non di certo si applicano più di tanto..

Come posso fare se mi suggerisce magari guardando anche le foto cosa potrebbe trattarsi e che esami dovrei fare per avere sicurezza su cosa si tratta ? o meglio il medico che visita mi dovrebbe fare per non tirare le somme superficialmente ?

Aspetto risposta

Grazie di tutto