Utente 422XXX
Ultimamente, navigando in internet, mi sono imbattuto in siti che parlavano dell'argomento hiv, così mi sono venuti alcuni dubbi...io sto da sette anni con la stessa partner, ma appunto sette anni fa circa ho avuto due brevi storie con due ragazze abbastanza libertine (nel senso che ambedue avevano collezionato molte storie...e io non le conoscevo bene): con le stesse si è praticato sesso protetto (con preservativo), tranne una sola volta con una delle 2 partner; il sesso orale invece (fellatio e cunnilingus) senza protezione. Io non ho mai avuto sintomi riconducibili ad infezioni virali...però ho anche letto che talvolta non ci sono sintomi, è vero? Ammetto che appunto leggendo in internet ti si alza l'ansia, perchè si sono trascorsi molti anni, ma leggo che il virus può rimanere in una fase silente anche per 10-15 anni.... Chiedo un Vostro gentile parere. Grazie 1000.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
In realtà vista la storia mi sembra molto improbabile un eventuale contagio. Sopratutto per le modalità. Se non lo ha mai fatto esegua comunque il test una sola volta.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio molto per la risposta.
Volevo soltanto chiederLe: Lei mi consiglia di fare il test, visto che non l'ho mai fatto, perchè c'è comunque un margine di insicurezza valido, o per farlo in ogni caso? Grazie ancora e cordiali saluti.
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Sono segnalati casi di totale latenza del virus anche per periodi prolungati. I contatti che lei ha avuto sebbene a rischio veramente basso, sono comunque da consideerare.
Marcello Masala MD
[#4] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2007
Grazie. Provvederò a fare il test.
Ultimi due quesiti, se mi è consentito:
1.Ho letto su un sito che il test HIV deve essere fatto possibilmente dopo 6 mesi dalla situazione a rischio, ma comunque entro 12 mesi...è un errore quest'ultima cifra?...c'è differenza per i test fatti dopo lungo tempo dalla situazione a rischio?
2.Certi valori più bassi o più alti del normale (mi riferisco ad analisi del sangue generiche), tipo trigliceridi o colesterolo per es., o altri, possono dare un'eventuale indicazione di contagio HIV?
Grazie ancora una volta per le Sue gentili risposte.
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissimo paziente le è consentito porre tutti i quesiti di cui ha necessità. Il test eseguito dopo molto tempo anche una sola volta ha affidabilità del 100%. La sensibilità si riduce soltanto se l'esame è troppo precoce rispetto al contatto a rischio, questo poichè si cerca un'anticorpo, che si isola almeno dopo due settimane dal contagio eventuale. Nel suo caso il test eseguito una sola volta è affidabile al 100%. Nessuna alterazione ematochimica eccetto una notevole linfopenia correla con l'HIV.
Marcello Masala MD
[#6] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2007
Grazie.