Utente 180XXX
Gentili dottori, tra qualche giorno dovrò affrontare un intervento di polipectomia del canale cervicale, isteroscopia e biopsia endometrio presso l'ospedale Casa sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Tale intervento viene eseguito in day surgery e in anestesia generale. Ho già effettuato tutti gli esami di rito facendo un giorno di ricovero in day hospital durante il quale ho segnalato le numerose allergie che ho soprattutto verso molti antibiotici e farmaci. Non ho avuto un colloquio con un anestesista; a fine giornata, quando dovevo tornare a casa, preoccupata per il fatto che non avevo mai affrontato un'anestesia generale, ho chiesto delucidazioni all'infermiera che era in quell'ambulatorio: mi è stato detto di non preoccuparmi perchè prima dell'intervento mi verrà fatta un'iniezione di Fargan. Non mi sento affatto tranquilla, non ho mai preso un antistaminico per cui non so se lo tollero in più ci sarà pure l'anestesia. Perchè si deve somministrare l'antistaminico? Per evitare eventuali reazioni all'anestesia o perchè dopo l'intervento dovrò eventualmente prendere antibiotici? Se rifiuto l'antistaminico cosa rischio? Sono ignorante in materia, ma per esperienza personale ho imparato a non mischiare mai i farmaci. Grazie per l'attenzione che vorrete concedermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, la cosa realmente importante è che lei segnali i farmaci cui è allergica e con quale tipo di manifestazioni tali allergie si sono manifestate.
Parlerà sicuramente con un anestesista prima dell'intervento, e da lui potrà avere tutte le delucidazioni sui farmaci in uso nell'Ospedale.
Gli antistaminici e talvolta anche il cortisone vengono usati nel preoperatorio nei pazienti ritenuti suscettibili di reazione allergica come "copertura farmacologica".
L'Anestesia Generale non è monofarmacologica e nel corso di essa si usano diversi tipi di farmaci: ipnotici, analgesici, miorilassanti ed altro, quindi "si mischia", per usare il suo termine, per forza.
Certamente è un suo diritto rifiutare anche perchè Lei dovrà firmare un consenso informato, ma non mi pare saggio ne suffragato da motivi sufficienti.
Si affidi alla professionalità dell'anestesista e stia tranquilla.
Spero di averla aiutata, cordiali saluti ed in bocca al lupo.
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissima dottoressa, la ringrazio di cuore.