Utente 170XXX
Salve, ho 27 anni ed il mio problema (psicologico) è sempre stato quello degli incisivi superiori storti con un leggero affollamento, tanto da evitare di farmi fotografare mentre sorrido.
Avrei dovuto portare l'apparecchio nell'infanzia ma per questioni economiche non mi è stato possibile.
Di recente ho conisciuto il metodo Invisalign e ho deciso di mettermi da parte i soldi e provare.
Ho trovato dal sito Invisalign un dentista certificato nella mia città ed ho effettuato la visita. Gli ho chiesto se fosse fattibile e soprattutto se si dovessero togliere i denti del giudizio che ho tutti già spuntati (cosa che non voglio fare) e lui mi ha risposto che non dovevo preoccuparmi, in 9 mesi avrei risolto tutto, alleluja!
Quindi ho effettuato la panoramica e le impronte.
Diagnosi: dopo 8 mesi che aspetto mi sento dire che non ho solo un sovraffollamento ma una malocclusione di 2° classe con un overjet?(non ho capito bene cosa sia, ma credo che x i comuni mortali si chiamino "denti in fuori")chenessun altro dentista mi aveva fatto notare e che devo spostare tutta l'arcata superiore indietro quindi, a suo avviso, mi consiglia di togliere 1 dente del giudizio + stripping e portare invisalign per 1 anno.
Alla mia tassativa risposta negativa per l'estrazione (vorrei riuscire a tenermi tutti i miei denti) abbiamo richiesto un nuovo clinceck che comprendesse anche i denti del giudizio. Invisalign ha dato risposta positiva con una tempistica di 1 anno e 8 mesi + stripping. A me sarebbe stato bene ma il mio dentista mi dice che non vuole assumersi la responsabilità di questo trattamento perchè muovere i denti del giudizio indietro lo trova molto rischioso ed il trattamento potrebbe fallire. Al massimo si può tentare un allinemento solo estetico e lasciare la malocclusione come è. Devo dire che per me potrebbe andare anche bene e lui mi ha assicurato che non ci sono rischi.
Ora i miei dubbi sono questi:
-pensate anche voi che i denti del giudizio non possano essere spostati anche se il cleanceck dice il contario? (lui dice che non possono spostarsi)
- Dei denti del giudizio non ne vanno tolti almeno 2 perchè solo 1 rischia di turbare l'equilibrio della bocca? (mi ha detto che non è vero)
- Un allineamento puramente estetico non rischia di peggiorare la mia malocclusione (anche se il mio obiettivo è solo estetico)? (dice che non ci sono rischi)
- lo stripping è sicuro anche se io sono un soggetto molto predisposto alle carie (ho già quasi tutti i denti otturati sopra e di lato)? (dice che non è totalmente sicuro me è strettamante necessario).
Che ne pensate? Nella mia città non ci sono altri dentisti che usano questo metodo..quindi dovrei fare molti km per avere un altro parere.
Grazie Mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
-un conto è quello che dice il dentista che dovrebbe come è ovvio essere esperto o esclusivista o specialista in ortodonzia un altro è quanto dice il clinceck al quale non può appellarsi se la cura non sortirà l'effetto desiderato mentre al collega che si assume la responsabilità con scienza e coscienza sì.
-per i denti del giudizio la valutazione è del singolo caso ed in linea di massima ha ragione il collega
-un allineamento solo estetico può peggiorare la malocclusione ma anche no
-lo stripping purtroppo nell'affollamento trattato senza estrazioni in paziente adulto è il minore dei mali entro certi limiti poi diventa un problema,
purtroppo i quesiti da lei posti richiedono uno studio attento e completo della malocclusione cosa che noi non possiamo fare
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Dario Spinelli
36% attività
16% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
I suoi dubbi sono molti e alcuni anche giustificati.
Forse un secondo consulto diretto presso uno specialista in ortodonzia, dato che a distanza abbiamo pochi dati per valutare la situazione, potrebbe chiarirle meglio la situazione
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Alcuni punti:

INVISALIGN: non è un metodo, ma una marca commerciale di allineatori trasparenti.
Esitono altre marche commerciale, e esistono da decenni gli allineatori trasparenti costruiti artigianalmente dai nostri laboratori.
Sarebbe come dire "Yamaha" al posto di moto, che però può anche essere Ducati, Suzuki, Kawasaki...

DENTISTA CERTIFICATO INVISALIGN: è un dentista che ha frequentato un corso di 6-10 ore in cui gli viene presentato Invisalign e gli viene spiegato come funziona e cosa si può ottenere.
Non significa necessariamente che il dentista abbia imparato dal corso.

CLINCECK: è una simulazione fatta al computer da dei tecnici (NON DA DEGLI ODONTOIATRI) di come i denti si sposteranno.
NON E' UNA DIAGNOSI CLINICA!!!!!


COME SI FA UNA DIAGNOSI ORTODONTICA E SI PROSPETTA UN PIANO DI CURA:
Si fa per prima cosa una visita.
Poi vengono valutate le radiografie (panoramica e teleradiografia del cranio) e sulla base della teleradiografia viene effettuata l'analisi cefalometrica.
Vengono prese delle impronte per fare dei modelli di studio.
Eventualmente vengono fatte delle fotografie.
Vengono analizzati tutti i dati, e in una successiva visita viene presentata la diagnosi e proposto il paino di cura.
SOLO IN QUESTO MOMENTO si può valutare se il sistema degli allineatori trasparenti è idoneo o meno a risolvere il caso.
Nel caso positivo, se si utilizza la marca commerciale Invisalign, viene eseguito il "clinceck"; se si utilizzano altre marche commerciali viene eseguito il relativo programma diagnostico, se gli allineatori trasparenti sono del tipo artigianale, si procede direttamente, perchè u ortodonzista serio dopo l'effettuazione dello studio di cui sopra ha tutti gli elementi in mano per poter procedere.

Nel suo caso nella tappa diagnostica manca la valutazione della teleradiografia del cranio e l'effettuazione dell'analisi cefalometrica.
E si vede: il dentista in prima visita non si è accorto che lei è in seconda classe; se ne è accorto solo dopo 8 mesi.
Forse ha fatto un corso di aggiornamento nel frattempo.

DENTI DEL GIUDIZIO: non so se possono spostarsi indietro nel suo caso. Occorrerebbe visitarla.
Toglierne uno solo: mi sembra strano, ma non l'ho visitata e non posso esprimermi.

GLI ALLINEATORI TRASPARENTI SONO IDONEI A CORREGGERE UNA SECONDA CLASSE (denti in fuori)?.
Difficile.
Difficilissimo.
A esperienza, direi che può scordarselo.

NELLA MIA CITTA' NON CI SONO ALTRI DENTISTI CHE USANO QUESTO MEDOTO...
A Firenze cio sono tantissimi validissimi ortodonzisti che, se il caso lo permette, usano il metodo degli allineatori trasparenti.
Solo che non ricorrono all'espediente commerciale del "dentista certificato".
Firenze è grande; troverà sicuramente un pilota che guida una Yamaha....
Mi scusi, un pilota che guida una moto...
[#4] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Intanto ringrazio tutti voi che avete preso in considerazione i miei dubbi, GRAZIE!
I particolare vorrei rivolgermi al Dott. Formentelli che è stato molto esaustivo e diretto sull'argometo.
Purtroppo io non abito a Firenze, ma in provincia e le assicuro che se dovessi recarmi nel capoluogo per le visite odontoiatriche sarebbe un vero disastro in quanto da dove mi trovo ci vogliono almeno 40 min. di strada andata e 40 ritorno più tutta la perdita di tempo che ne consegue e questo ha un costo. Purtroppo faccio un lavoro che non mi consente di assentarmi spesso e per degli interi pomeriggi...
Tanto per farle un esempio: di tutti i pareri che ho chiesto mi è sempre stato risposto che se volevo risolvere il problema affollamento mi avrebbero messo gli apparecchi di ferro (scusate la mia ignoranza ma non ne conosco il nome esatto) ed estratto i denti del giudizio, alla mia richiesta dell'apparecchio invisibile mi hanno tutti risposto che non lo usavano. Quindi per me scoprire che ce ne fosse uno che usa invisalign qui vicino è stata una manna dal cielo, ma non perchè volessi per forza quella marca ma perchè da noi la maggior parte dei professionisti ignora l'esistenza degli allineatori trasparenti!!! I pazienti vanno alla ceca!! Purtroppo la vita di noi "gente di provincia" è questa...
Bene, mettendo da parte queste considerazioni che servono solo da contorno mi pare di capire (come già immaginavo anche se non sono dentista) che l'approccio diagnostico è stato da subito sbagliato e che accorgersi dopo 8 mesi di una seconda classe non è normale...già questo mi preoccupa. Dalla sua risposta mi pare di capire che anche potendo mantenere i denti del giudizio gli allineatori trasparenti non sono idonei a correggere questo tipo di malocclusioni, Ho capito bene? Mi scusi se le faccio queste domande ma è da un po di tempo che il mio sesto senso mi diche che sono sulla strada sbagliata e sto cercando di capire se è solo una sensazione o è reale!
Anche perchè il costo del trattamento è di 4500 euro, che per le mie tasche sono una cifra troppo importante per buttarla via, in più ne và della mi salute!
Grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Dalla sua risposta mi pare di capire che anche potendo mantenere i denti del giudizio gli allineatori trasparenti non sono idonei a correggere questo tipo di malocclusioni, Ho capito bene? "

Perfettamente.


Non è per risovere l'affollamento che non vanno bene gli allineatori.
Se fosse solo quello, allineatori + stripping probabilmente andrebbe benissimo.
E' per la seconda classe che non va bene.
Gli allineatori non sono in grado di spostare i denti lungo il loro asse, ma solo di piegarlo.

Il costo è comunque nella media per il sistema Invisalign.