Utente 182XXX
salve,
8 anni fa in un incidente stradale ho subito lo scoppio del bulbo oculare sinistro. in diversi interventi sia la cornea che la retina sono parzialmente tornate normali e in questi anni ho portato, per motivi estetici e per sfruttare il visus residuo di tre decimi, una lente a contatto sclerale gas permeabile. ora la lente inizia ad essere vecchia e da problemi: crea un'edema sulla cornea per un effetto ventosa. una sostituzione con una nuova lente gas permeabile, però, sta risultando difficoltosa (ruota nell'occhio) e un passaggio a lente cosmetica morbida mi è stato sconsigliato per problemi di ossigenazione che limiterebbero il tempo di utilizzo (?). vorrei continuare ad usare la lente per tutto il giorno come ho fatto in questi anni, è meglio insistere nel tentativo di costruire una lente rigida oppure provare a passare ad una morbida? quali sono vantaggi e svantaggi delle due possibilità? grazie davvero
[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo
32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
La lente gas-permeabile corregge bene l'astigmatismo che di regola è elevato dopo un tale trauma. Le lenti morbide toriche potrebbero correggere una parte dell'astigmatimo, ma anche per loro bisogna fare diverse prove.
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
grazie. e sul tempo di utilizzo, è vero che le lenti morbide vanno usate per meno ore per la questione dell'ossigenazione?
[#3] dopo  
Dr. Demetrio Romeo
32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
In linea di massima si,dipende dalla tolleranza. Spesso basta una pausa di un'ora a metà giornata