Utente 182XXX
salve sono un uomo di 36 anni e vorrei un consulto medico.ho appena saputo da 40 giorni di avere un dm tipo 2.in estate ho avuto una crescita di fame(accompagnata stranamente a nessun cambio di peso 62 kg.) e sete,di notte mi svegliavo sia per bere che per urinare e la sera avevo spesso una sonnolenza,feci dure e sopratutto una sudorazione accentuata nei mesi estivi.il 12 ottobre 2010 per test casuali di urine e sangue e stata riscontrata una glicemia a digiuno pari a 296 e 15 gr. di zuccheri nelle urine.dopo varie visite tra ospedale,medico curante e centro diabetologico mi hanno diagnosticato un dm di tipo 2.dal 13 ottobre ho sempre fame ma ho perso 5 kg. diventando 57 kg.non ho piu l esigenza di bere spesso e sopratutto non urino piu 10-12 volte al giorno,ma bensi 4 al di,la sera mi viene spesso sonno,all inizio mi sentivo sempre stanco e fiacchezza alle gambe,offuscamento della vista che va e viene.come cura oltre alla dieta i dottori mi hanno prescritto metformina 850 dopo pranzo e novnorma 0,5 prima di cena che all inizio mi hanno provocato diarrea edelle coliche.ora i valori sono migliorati grazie alla dieta e i farmaci pero sto notando e quindi volevo chiedervi perche non riesco a mettere peso e se e vero che la metformina provoca perdita di peso ed inoltre sto notando da 3-4 settimane una fragilita ai capelli.sia quando effettuo uno shampoo o la mattina nel pettinarmi e al risveglio noto una caduta di capelli.ho letto su intenet che il diabete puo provocare queste cose.volevo avere delle risposte in merito e dei consigli da voi medici visto che essendo una persona emotiva mi impressiono facilmente su tutto e spesso il mio umore non e dei migliori.avendo abusato della vs. cortesia vi invio i miei piu graditi saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Benedetto De Palo
24% attività
0% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
Stia tranquillo con i farmaci a disposizione che del resto Lei assume già si possono facilmente controllare non solo il diabete (la glicemia) ma anche le complicazioni ad esso legate. Mai però abbassare la guardia.
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
NEL RINGRAZIARLA CORTESEMENTE DI AVERMI RISPOSTO,LE VORREI INFINE CHIEDERE COME MAI DA QUALCHE GIORNO MI SI SONO GONFIATE LE GHIANDOLE DELLA TRACHEA.INFATTI TOCCANDOMI MI SENTO IL GOZZO MOLTO PRONUNCIATO.DOVREI FARE QUALCHE ESAME PARTICOLARE?LA RINGAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA.