Utente 943XXX
A fine luglio, dopo un anno circa che io (32) e mio marito (35) stavamo cercando di avere un bimbo senza nessun risultato, mio marito si è sottoposto ad una visita andrologica ed all'esame del liquido seminale con il seguente risultato:

Vol.ml 3
ph 8
Spermatozoi mil/ml 1.3 (V.R.>20)
tot spermatozoi 3.9 (V.R.40 mil.)
Round cells 0.4 (V.R.<5mil)
Leucociti mil/ml 0.2
Forme immature 0
Altre cellule mil/ml 0.2
Pseudoagglutinazione microscopica Assente
Agglutinazione microscopica Assente
Sperm. MAR test% Non valutabile
Motilità Lineare veloce 0%
Motilità Lineare lenta 4%
Motilità Lineare discinetica 3%
Motilità Lineare agitatoria in loco 93%
Motilità Lineare immobili 0%
Morfologia Forme normali 1%
Morfologia Forme anomalia teste 92%
Morfologia Forme anomalia collo-tratto intermedio 4%
Morfologia Forme anomalia coda 2%
Forme con residui citoplasmatici 1%
TZI 1.08
SDI 1.07

Commento: Oligoastenospermia. Terazoospermia


Non erano stati riscontrati ne varicocele ne problemi alla prostata.

Dopo 3 mesi ha rifatto l'esame del liquido seminale con il seguente referto:

Volume ml (V.Rif.>1,5ml) 3,5
Fluid.completa dopo mon. 18
Ph (V.Rif.>7,2) 8
Viscosità Normale

Tot.spematozoi (V.Rif.>39 milioni) 115,50
Spermatozoi mil/ml (V.Rif.> 15mil/ml) 33

Round cells mil/ml (V.Rif.< 5 mil/ml) 0,3
Leucociti mil/ml (V.Rif.< 1 mil/ml) 0
Forme immature mil/ml 0
Altre cellule mil/ml 0,3
Pseudoagglutinazione microscopica Assente
Agglutinazione microscopica Assente
Eosina test% (V.Rif.> 58%) /
Sperm. MAR test% Negativo

MOTILITA' 1 ORA

Motilità Progressiva (PR) 33%
Motilità Non progressiva (NP) 2%
Totale (PR+NP) 35%
Immobili 65%
(V.Rif. PR>32%, PR+NP>40%)

MORFOLOGIA (criteri di Kruger)

Forme normali (V.Rif.>4%) 18%
Anomalia teste 73%
Anomalia collo-tratto intermedio 3%
Anomalia coda 1%
Forme con residui citoplasmatici 5%
TZI 1,21
SDI 1

Commento: NORMOZOOSPERMIA


Cosa significa questo secondo referto? Che potremo tentare di avere un figlio in maniera naturale o mi sto solo illudendo?

La ringrazio enormemente, ma dopo mesi di assoluta disperazione forse riusciamo a intravvedere uno spiraglio di luce, ma non vorremo illuderci nuovamente.

Secondo lei è possibile due risultati così discordanti. Gli esami sono stati fatti nello stesso centro. Dopo il primo esame mio marito si è limitato nell'alcol e nel caffè, ha iniziato a fare sport e a mangiare in maniera + equilibrata, cercando di farsi scivolare addosso per quel possibile lo stress di un lavoro impegnativo.

Mi sembra quasi impossibile, tanto da farmi pensare che qualcosa non sia andato giusto in questo secondo esame.

La ringrazio ancora.

Cordialmente

Alessandra

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il quadro "e' sospetto"...Ho la sensazione che Suo marito non sia seguito da un andrologo.Ci aggiorni in merito.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 943XXX

Iscritto dal 2008
Si mio marito è seguito da un andrologo.
In sede del primo esame al liquido seminale l'andrologo ha effettuato una ecografia scrotale che non ha evidenziato ne varicocele ne problemi alla prostata.

Gli ha poi prescritto gli esami ormonali con i seguenti risultati:

VALORI DI RIFERIMENTO
P-TIREOTROPINA (TSH) 1,56 mUI/L 0,40 3,70
P-LUTEINIZZANTE (LH) 1,5 mUI/mL 1,5 14,0
S-ESTRADIOLO (E2) 32 pg/mL 10 80
P-PROLATTINA (PRL) 4,6 ng/mL 2,0 15,0
S-17OH PROGESTERONE 1,4 ng/mL 0,4 3,3
P-TESTOSTERONE 5,3 ng/mL 3,0 8,0


Ha poi fatto 3 giorni fa il secondo esame al liquido seminale che è risultato TOTALMENTE diverso dal primo e non riesco a capire se l'aver cambiato stile di vita può aver condizionato a tal punto lo sperminogramma(ha inoltre assunto per 3 mesi un integratore alimentare contenente tra le varie componenti zinco, selenio, q10 e vitamina E).

Non vorrei illudermi inutilmente.
Ma se effettivamente ora avesse questo liquido seminale quante possibilità avremmo di concepire naturalmente?

(entrambi gli esami sono stati fatti presso lo stesso un centro specializzato).

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il dubbio dell'errore permane.Segua le indicazioni dell'andrologo di riferimento che ha avuto il privilegio di visitare Suo marito.Da questa postazione mediatica rischieremmo di aumentare la confusione.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 943XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio. Spero vivamente che l'errore stia nel primo referto.Anche se il dubbio, o meglio la paura di sperare di nuovo, purtroppo rimane visto che è da un anno che stiamo cercando una gravidanza.

Fra un paio di settimane torneremo dall'andrologo in questione (assente per un convegno) e vedremo il da farsi.

Cordialità.