Utente 426XXX
buongiorno sono una ragazza di 22 anni.
Ho un' elevata miopia specialmente all'occhio sinistro che mi ha costretto a portare le lenti a contatto fin dai 12 anni.
negli ultimi 3 anni soffro di occhio secco e da più di un anno non porto più le lenti a contatto .
la situazione tuttavia non è migliorata.La mattina non riesco ad aprire gli occhi e le lacrima artificiali non mi danno sollievo se non per pochi secondi successivi alla loro applicazione.
tutti i medici a cui mi sono rivolta hanno dato la "colpa alle lenti",ma non hanno mai cercato una soluzione.
Mi chiedo se esistano cure che portino a qualche risultato anche su lunghi periodi perchè vorrei tornare a portare lenti,gas permeabili questa volta,per evitare di "perdere " l'uso dell'occhio sinistro.
Al prof Marino chiedo se i medici da lui consigliati( a un altro paziente ) Calabria e Rolando possono essere di aiuto anche per il mio caso.Ringrazio e attendo con ansia una vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Filippo Nocera
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza, un occhio con problemi di dislacrimia avra' sempre dei problemi con le lenti a contatto;
potrebbe avere un beneficio impiantando dei "punktum plug", cioe' dei piccoli tappini (assolutamente invisibili) che chiudono lo scarico naturale delle lacrime aumentando cosi' il tempo di permanenza sulla superficie oculare delle poche lacrime da lei prodotte, provi a parlarne con il suo oculista.
Un caro saluto.