Utente 148XXX
Salve sono una donna di 25 anni e da un paio di anni ho messo su un pò di anni penso di avere un problema al metabolismo,sono alta 1.62 e peso 68 cioè da circa 3 anni sono ingrassata,spesso ho attacchi di fame (mai di notte) e ho bisogno di mangiare cose dolci, cioccolato, cornetti etc etc etc come se avessi bisogno di riempirmi, spesso mangio anche quando non ho fame ma solo per piacere, poi mi accorgo che quando sono a tavola mangio normalmente, cioè non mangio smisuratamente ma tanto quanto basta a saziarmi e dopo neanche un'ora ho già fame, noto che digerisco velocemente. Se poi metto in conto che sto sempre seduta a studiare accumulo tutto. Ma èpeima non ero cosi' mangiavo come ora comprese le cose dolci e stavo seduta come ora ma ero più magra. In questi 3 anni ho fatto molti esami, tiroide, ves, elettroliti, celiachia etc etc ma tutto è sempre risultato bene. Cosa potrebbe essere? cosa devo fare?


grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alberto Calvieri
40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gent.le Utente
sempre che non vi siano alterazioni della funzionalità tiroidea (eseguita ecografia insieme ad analisi?) sarebbe da valutare se sono presenti terapie quali antedepressivi o contratccettivi e sopratutto se il conto delle calorie attuali effettivamente e' lo stesso di qualche anno fà.
Inoltre, i tre anni passati possono aver influito sul metabolismo che come sappiamo tende ad impigrire con il passare degli anni
cordialità
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Ho fatto le analisi per la tiroide ed è tutto nella norma. Si in effetti, dopo un periodo di dpressione per una perdita familiare ho iniziato una cura con sereupin e ansiolin, dopo un peggioramento il neurologo mi ha prescritto zoloft e xanax con la quale mi sono trovata malissimo, poi il mio medico di famiglia mi ha riprescritto sereupin e ansiolin e adesso sto benissimo, prendo gli ansiolitici solo al bisogno ma ancora assumo sereupin perchè il mio medico mi ha detto che non posso toglierla repentinamente ma gradualmente.


grazie
[#3] dopo  
Dr. Alberto Calvieri
40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
gent.le Utente
non voglio dire che gli antidepressivi siano la colpa di tutto ma purtroppo, si sa, essi certamente non aiutano a perdere peso.
un saluto