Utente 178XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e da circa tre anni ho problemi continui allo stomaco. Per capire meglio la situazione parto dal principio. 3 anni fa sono cominciati questi dolori/fastidi allo stomaco perenni a volte localizzati in basso ventre a destra. Questi fastidi diciamo avevano un sollievo(e tutt'ora è così) con l'evacuazione delle feci. Dopo 2 anni decisi di fare una dieta visto che ero in sovrappeso 95 kg per 177 cm. Adesso sono 65 kg per 177 cm. Quello che mi ha più stranizzato è il fatto che durante la dieta che è stata molto ferrea, questi sintomi sono scomparsi. Dopo aver raggiunto il mio peso ideale e ripredendo ripeso un'alimentazione normale di un ragazzo e per niente esagerata ho di nuovo questi sintomi che si caratterizzano con crampi allo stomaco e evacuazione di feci molle e muco. Da un paio di giorni addirittura, presumo a causa dello stomaco, ho dei dolori anche allo sterno. Ragionando il perchè i sintomi siano tornati, decisi di fare le analisi al sangue con le intolleranze. Nelle intolleranze sono risultato positivo solo al: malto d'orzo, all'uovo(tuorlo e bianco) e alla vaniglia. A questo punto pensavo potesse trattarsi di celiachia ma a quanto pare no.

La ringrazio molto per l'eventuale risposta e colgo l'occasione per augurarle una buona domenica

[#1]  
Dr. Francesco Niglio

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Per poter esprimere un parere attendibile credo debba innanzitutto eseguire una egds anche per escludere per esempio la presenza di HP e comunque qualsiasi patologia di pertinenza gastrica.
Cordiali saluti
Dr Francesco Niglio

[#2]  
Dr. Giovanni Greco

20% attività
0% attualità
12% socialità
BRINDISI (BR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Necessita di sottoporsi ad una esofagogastroduodenoscopia,
per vrificare le patologie esistenti,gastrite + esofagite,
con determinazione dell' h.p. test.



cordiali saluti DR Giovanni Greco
Dr. giovanni greco