Utente 302XXX
Buon giorno scrivo per potere capire alcuni esami del sangue fatti in questi giorni dagli esiti degli esami è risultato quanto segue:
VES 10;
Globuli Bianchi6,90; (4.00-10.90
Globuli ROSSI 4,41* (4.5 -5.9)
Emoglobina 14,9; (13,5 -17,5)
Ematocrito 43,9 (41-53)
MCV 43,3 (80-99)
MCH 33,7 (26-36)
MCHC 34,3 (31-37
RDW13,6 (12,6 15,8)
PIASTRINE 207 (140-440)
GOT AST 55 * (1-37)
GPT-ALT 101 * (1-40)
EPSTEIN BARR VIRUS IgG e IgM;
EBV VCA Igc 3,50 <8,50 NEGATIVO- >11,50 POSITIVO - 8,5-11,5 BORDERLINE;
EBV VCA Igm 0,45 <0,90 NEGATIVO >1,10 POSITIVO - 0,9-1,10 BORDERLINE.
Gradierei capire questi esami cosa significano e come mai i globuli rossi bassi, il mio medico mi ha parlato di attivazione del virus di epstein barr ma non di preoccuparmi che le cose si risolvono. CHiedo gentilmente che qualcuno possa tranquillizzarmi perchè ho guardato in internet questo virus e si parla di carcinomi e altre malattie gravi, preciso inoltre che io da un po di tempo avverto un dolorino all' osso sacro, una certa stanchezza e dolori a tutto il corpo cosa posso fare quale consiglio mi date per poter affrontare questo dilemma ritornando in piena forma. Grazie e scusate per il disturbo
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera, alla sua età è abbastanza difficile, anche se non impossibile, aver contratto la mononucleosi che è tipica dell'adolescenza o della fase immediatamente successiva. Comunque ha sempre un andamento benigno e ben lontano da quei quadri catastrofici letti su internet, i dati da lei riportati mi sembrano negativi.
Piuttosto approfondirei la valutazione di laboratorio della funzionalità epatica ricontrollando le transaminasi e ampliando con: Gamma GT, Bilirubina Tot e frazionata, LDH, Markers epatiti.
Solo se alterati ampliare con un eco' addome. E comunque sempre sotto il controllo del suo Curante.
Noto infine un MCV dell'emocromo basso (condizione di microcitosi=globuli rossi più piccoli del normale) che andrebbe confrontata con dei precedenti per confermare o meno la possibilità di una forma minor (benigna) di talassemia, e se fosse così dovrebbe essere già di sua conoscenza. In alternativa una forma anemica da temporanea carenza di ferro: in questo caso controllo della sideremia (ferro) e transferrina.

Saluti