Utente 173XXX
Buonasera. Se è possibile vorrei avere un parere.
Circa un anno fa ho iniziato ad avvertire prurito in tutto il corpo. Poco tempo dopo mi sono iniziati a comparire dei ponfi (sono uguali alle punture di zanzara), più o meno piccoli.
Non ho potuto avere un "esame visivo" da parte del mio medico e dal dermatologo per il fatto che questi ponfi comparivano quando volevano nell'arco della giornata e nel giro di un'ora o anche meno scomparivano del tutto.
Sono andata dal dermatologo e da più di un anno sto assumendo un antistaminico, grazie al quale questi problemi non sono più comparsi. Preciso il fatto che comunque, continuando a prendere questo medicinale i ponfi non si presentano, ma se ne interrompo l'assunzione, dopo tre giorni ricompaiono.
Verso dicembre dell'anno scorso feci gli esami che il dermatologo mi prescrisse.
Li riporto:
WBC LEUCOCITI 7,54 10^3/uL (4.00-11.00)
RBC ERITROCITI 4,70 10^6/uL (4,00-5,40)
HGB EMOGLOBINA 13,6 g/dL (12.0-16.0)
HCT EMATOCRITO 41,2 % (38.0-47.0)
MCV VOL.COL.M 87,6 fL (82.0-98.0)
MCH CONT.EM.M 28,9 pg ( 25.0-34.0)
MCHC CONC. EM. COR. M 33.0 g/dL (32.0-36.0)
PLT PIASTRINE 275 10^3/uL (140-440)

FORMULA LEUCOCITARIA
NEUTROFILI 50,1 % 3,78 10^3/uL (1.80-8.00)
LINFOCITI 41,0 % 3,09 10^3/uL (1.00-4.50)
MONOCITI 4,7 % 0,35 " " ( 0,10-1.00)
EOSINOFILI 3,9 % 0,29 " " (0,00-0,80)
BASOFILI 0,3 % 0,02 10^3/uL (0,00-0,20)

S-FT3 Triiodotironina libera 3,6 pg/mL (2,3-4,2)
S-FT4 Tiroxina libera 12,5 pg/mL (8,5-17,5)
S-TSH Tireotropina 4,37 uIU/mL (0,10-5,00)

S-Complemento C3 126 mg/dL (75-175)
S- Complemento C4 24 " " ( 15-55)
S-CH50 Att. Complementare totale 866 UE/mL (500-1000)
S- C3d( frammenti attivazione C3) 1,8 mg/dL (0.7-2,1)

RICERCA PARASSITI
Materiali in esame Feci
Esame microscopico Negativa la ricerca di parassiti intestinali (x tre campioni)

ALLERGOLOGIA E IMMUNOLOGIA CLINICA
Ige totali *252,0 kU/l (0,0-150,0)

Autoanticorpi
anti-nucleo (ANA)
(metodo IFI su Hep 2) tit. 1:640
Interpretazione: POSITIVO
Morfologia : OMOGENEA

Autoanticorpi anti-ENA

U1RNP NEGATIVO
RNP 70 kD NEGATIVO
Sm NEGATIVO
SSA/Ro NEGATIVO
SSB/La NEGATIVO
Scl70 (topoisomerasi I) NEGATIVO
Centromero (CENP-B) NRGATIVO
Jo 1 NEGATIVO.

Quindi a questo punto...che cos'ho?
Dovrò prendere appuntamento con il dermatologo, ma sarà disponibile credo tra qualche mese, nel frattempo se possibile, potete darmi una delucidazione a riguardo?
Ripeto che con l'antistaminico i ponfi non ci sono più, se smetto di assumerlo però dopo 3 giorni ricompaiono. Questo problema potrebbe essere dovuto ad una allergia?
Ringrazio infinitamente.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Si tratta probabilmente di un'orticaria recidivante. Tra gli esami risulta un aumento delle IgE totali che sono gli anticorpi dell'allergia in generale e un aumento dell'ANA che è un anticorpo che è presente nelle alterazioni reumatologiche.
Sicuramente conviene proseguire con l'antistaminico ma anche fare le cutireazioni con allergeni per inalanti e alimenti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio dottore. Ma se gli ANA sono indice di una alterazione reumatologica, sta a significare che ho una malattia di questo genere?o con gli esami fatti l'ho potuta escludere?
Inoltre quando ho fatto gli esami ho smesso di prendere l'antistaminico per i tre giorni precedenti l'esame. Questo può determinare risultati attendibili o potrebbero essere stati sfalsati?
La ringrazio. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non è automaticamente una malattia reumatologica ma bisogna valutare bene tutti i suoi sintomi e fare eventualmente altre indagini. Altri esami eseguiti (ENA) sono negativi e perciò sembra trattarsi di una situazione tranquilla.
La terapia con antistaminico non incide sul risultato degli esami.
[#4] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio dottore; ma quindi con questi esami una malattia reumatologica non è stata esclusa?
[#5] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Le dico questo perchè ho letto che S-COMPLEMENTO C3 e C4 aumentano in base ad infezioni, oppure a malattie autoimmuni.
Le malattie reumatologiche da quel che so, lo sono, per questo le chiedo...non dovrebbe essere già stata esclusa una possibile malattia reumatologica?
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Il complemento è una cosa diversificata nel senso che possono aumentare in situazioni di infiammazione e diminuire quando vengono consumate come in alcune malattie reumatologiche.
Fare la diagnosi di una malattia oppure escluderla si fa inanzitutto con la clinica e cioè in base ai sintomi clinici associando poi i dati del laboratorio. Non è sufficiente un esame per dire che si tratti di quella malattia.
Spero di essere stato più chiaro.
[#7] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Capisco. Ultima cosa, le chiedo scusa se le sto ponendo tutte queste domande: se fosse in atto comunque qualche altra alterazione negli esami che ho eseguito sarebbe stata presente o erro?
Nel senso: qualche sospetto dovrebbe già essere rilevato da altre alterazioni.
Non potrebbe semplicemente trattarsi di una allergia?
Certo gli ANA sono positivi, ma non possono dipendere da una semplice allergia?
[#8] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Credo che lei possa stare tranquilla. Le allergie non danno un aumento dell'ANA. Spesso vediamo l'ANA positivo senza che ci sia una causa precisa e quindi non crea nessun problema.
Cordiali saluti