Utente 185XXX
buon giorno
circa un mese fa ho fatto un ecografia all' addome per alcuni dolori al fegato dovuti ad una intossicazione poi risolta.
durante l'ecografia il radiologo si e' soffermato sulla prostata trovandomi una prostata di dimensioni nella norma e con la presenza di calcificazioni.
spaventato da queste calcificazioni mi sono recato dal mio dottore che per tranquillizarmi mi ha fatto fare una spermiocoltura risultata negativa e con leucociti asenti, emazie assenti.
premetto che sono completamente asintomatico, ho erezioni ottime e non soffro di eiaculazione precoce.
volevo fare una domanda, le calcificazioni mi posono creare impotenza o eiaculazione precoce? ho visto che sono sempre state asintomatiche rimarranno tali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
le calcificazioni prostatiche sono frequenti e di pochissimo o nullo valore diagnostico. dorma tranquillo.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Scusate a non ho capito bene. Le calcificazioni che ho possono influire sulla sessualità? E se si in che modo? Il fatto che siano asintomatiche possono tra qualche anno diventare sintomatiche?
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
le calcificazioni NON influiscono sulla sessualità. sono asintomatiche e tali rimarranno.
spero di averla tranquillizzata.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la veloce risposta