Utente 182XXX
Buona sera, a settembre 2010 mi è stata diagnosticata un forma di cupolitiasi, avevo avuto delle vertigi fortissime con nausea facevo fatica a stare in piendi, anche da sdraiata non era meglio. Intorno al 10 di dicembre mi sono tornate nuovamente anche se in realtà erano un pò più leggere, il 18 dicembre 2010 sono stata da un'otorino a fare le manovre, mi ha prescritto vertisec da 24 per due mesi ai pasti. Dal 10 di gennaio ho nuovamente le vertigini. A questo punto vorrei sapere se è normale che dopo un così breve periodo passato dalle manovre e con la cura in atto, mi siano di nuovo tornate le vertigini???
Sabato 15 gennaio andrò da un'altro otorino secondo voi dovrei rifare le manovre???? Grazie!!!!
[#2] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il consiglio che posso darle in questa Sede, non conoscendo personalmente il suo caso clinico, è quello di rivolgersi presso un Ospedale della sua città, per una visita da parte di un Vestibologo. Se di cupololitiasi si tratta, l'unica terapia valida è quella riabilitativa con specifiche manovre. A volte, pero' si puo' anche fare una cura farmacologica. Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Salve, volevo chiedere un'altro consiglio, sono stata a fare l'esame vestibolare e non è risultato nulla quindi si esclude la cupololitiasi, ma io continuo ad avere vertigini all'improvviso e spesso accompagnate dal movimento della testa, siccome soffro da un pò di tempo di attacchi d'ansia, mi hanno detto che potrebbero essere legate a questo motivo, visto che ne le manovre ne la cura farmacologica ha fatto effetto, come si possono distinguere i due tipi di vertigini, mi hanno detto che quelle dovute all'orecchio se ti sdrai completamente sul letto sembrano peggiorare, per me non è così se mi sdraio sembra andare meglio.Grazie!!!!
[#4] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' possibile he la sintomatologia vertiginisosa possa essere scaturita da uno stato ansioso, specialmente se l'esito dell'esame audio-vestibolare è risultato negativo. A questo punto, oonviene consultare un Neurologo. Aspetto notizie in merito. Buona serata