Utente 105XXX
Salve gentili dottori,
vi scrivo per avere un chiarimento.
soffro da parecchio di dermatite periorale e sono in cura da un dermatologo da un anno e mezzo.
la dermatite va e viene e la cosa strana è che la dermatite tende a migliorare o peggiorare durante la notte, mi spiego meglio: durante il giorno rimane stabile poi la mattina, quando mi sveglio, me la ritrovo migliorata o peggiorata.
dato che, la notte tendo a dormire con la bocca aperta e di conseguenza ho fuoriuscite di saliva che inevitabilmente vanno finire proprio nella zona periorale, volevo sapere se potrebbe essere proprio la saliva a peggiorarmi il tutto.
grazie mille per l' attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Si, la salivazione (e la macerazione ad essa conseguente, spesso causa di problematiche infettive sovrapposte) potrebbe essere causa del mantenimento di qualsiasi cheilite (ricordo essere presente in tante forme, da quelle atopiche a quelle psoriasiche a quelle irritative fino a quelle pre tumorali attiniche).

Pero' queste situazioni sono più tipiche di soggetti anziani e/o edentuli o ancora soggetti con importanti alterazioni neurologiche od odontoiatriche: si consideri anche questo aspetto.

Cari saluti