Utente 188XXX
Salve a tutti.
Spero che il mio consulto ed i relativi responsi possano essere d'aiuto a chi soffre come me per un difetto fisico imbarazzante.

Io ho un testicolo evidentemente meno sviluppato dell'altro, probabilmente per un varicocele durante l'età della crescita; volevo sapere se è possibile, avendo letto ciò su due importanti siti di medicina estetica, ingrandire tramite acido ialuronico il testicolo più piccolo al fine di incrementarne le dimensioni sicchè vi sia equità con il controlaterale.

N.B. Questo "difetto" mi provoca notevole disagio nelle interazioni sociali, lavorative etc. dunque chiedo gentilmente a voi dottori del settore di informarmi meglio su tale pratica.

GRAZIE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente,
le sconsiglio l'utilizzo di acido ialuronico in sede scrotale o peritesticolare. I risultati non sarebbero soddisfacenti e non mi sembra affatto indicato iniettato in un organo parenchimatoso come il testicolo.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Salve.

-Dr. Graziano perchè i risultati non sarebbero soddisfacenti??
-Reputa inadatta l'iniezione nel testicolo perchè pieno e compatto (grazie per l'informazione), a questo punto mi chiedo come e dove viene fatta?

Altrimenti, cosa posso fare per correggere il difetto?

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
fondamentalmente perchè i filler non sono nati per essere infiltrati in un organo come il testicolo dove potrebbero spostarsi, interessare i dotti deferenti, determinare forti dolori (per la distensione). Non da ultimo perchè non ci sono, che io sappia, dati clinici che garantiscano la sicurezza di un tale impianto.