Utente 167XXX
Soffro di mal di testa da sempre, per i più svariati motivi.
Quello di cui soffro da almeno 20 anni prende un punto solo della testa, ma si sposta nell'arco delle 48 ore circa in cui sento il dolore. Mi spiego. Solitamente inizia nel lato sinistro, o centrale, poi si sposta sul lato destro (ed è lì che è più forte) ed infine sparisce all'imporovviso.
Ho fatto diversi accertamenti, risonanza, tac, prove di intolleranza al glutine, ma tutto è negativo.
Soffro di rinite allergica dovuta ai pollini ed altro.
Avendo fatto delle prove, mi sono convinta che il mio mal di testa dipenda da qualcosa che mangio (forse la frutta che fermenta nello stomaco) e che mi provoca il mal di testa fino a quando non me ne libero (infatti dura pressappoco 48 ore).
Mi capita anche di guarire improvvisamente solo andando in bagno (?!)
L'unica medicina che mi toglie il dolore (che però ricompare dopo 12 ore) è il Difmetrè effervescente.
Non ho mai problemi digestivi. Anzi credo che il problema inizi (chiedo aiuto se sbaglio) qualdo il "veleno" arriva all'intestino. Cosa ne pensate? E' plausibile il mio dubbio o sto solo inventando? grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Il mal di testa o cefalea che sia può anche essere scatenato da vari alimenti, specie quelli che contengono istamina o tiramina, vedi cacao, pesce, vino imbottigliato, i solfiti di alimenti congelati o salumi contenenti additivi. roba insaccata tipo i wurstel o anche altri alimenti di cui non sappiamo cosa contengano veramente salse pronte e prodotti pronti. Se ne possono elencare a non finire.
Oltre a ciò una patologia sinusitica può dare mal di testa, specie se sostenuta da una allergia che se non adeguatamente curata aumenta la sintomatologia.
Le patologie gastro intestinale un difettoso assorbimento o svuotamento intestinale con la permanenza eccessiva delle feci possono causare un mal di testa che può essere messo il relazione già dal paziente stesso.
Segua un iter ben preciso e arriverà ad una causa che le toglierà il mal di testa o almeno lo si attenuerà di molto.

Saluti