Utente 198XXX
Gentile dott. mio figlio di 3 anni e mezzo non ha mai sofferto di otiti ma adesso siamo al 2° episodio di otite sierosa dovuta a ristagno di catarro per settimane. Non ha alcun sintomo, ce ne siamo accorti solo perchè non ci sentiva bene e continuava ad avere tosse catarrosa. L'altra volta la pediatra gli ha prescritto lo sciroppo Mucosolvan 3 volte al dì per sciolgliere il catarro e inalazioni di acqua di sirmione con Rinowash mattina e sera. devo dire che la cosa si era risolta rapidamente. Con mio marito abbiamo fatto delle prove per vedere se ci sentiva bene e in effetti sentiva anche sussurrare. Anche stavolta stiamo procedendo allo stesso modo ma mi chiedo: come faccio ad essere sicura che abbia riacquistato completamente l'udito e quindi che il liquido accumulato nell'orecchio sia andato via? Forse quando non avrà più tosse grassa? Vorrei evitare di sottoporlo a visita audiometrica perchè per lui sarebbe uno stress e so che non sarebbe molto collaborativo. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per il suo Bambino, occorre necessariamente una visita specialistica otorinolaringoiatrica con es. impedenzometrico. La visita non è stressante, stia tranquilla! Una delle possibili cause potrebbe essere un aumento di volume dl tessuto adenoideo. Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore, certamente seguirò il suo consiglio. In effetti questa volta nonostante il mucolitico e i lavaggi nasali il bambino continua a chiedermi di ripetere quello che ho detto e parla con tono di voce alto. Inoltre continua ad avere questo catarro che non riesce ad espellere.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere avere notizie dopo la visita. Buona serata
[#4] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Come temevo l'otorino non è riuscito a fare l'esame audiometrico perchè il bambino non collabora. Comunque il dott. Carriere ha riscontrato "otite media catarrale bilaterale persistente in bambino con ostruzione nasale di media entità in relazione con ipertrofia adenoidea". Il dott. dice che l'ipertrofia è moderata e l'abbassamento di udito solo temporaneo.

Ha prescritto: docce nasali per 8 giorni con flixotide nebules + fluimucil + soluzione fisiologica. Argento proteinato mattina e sera per 2 settimane e Otovent 5 minuti di ginnastica nasale per 10 giorni.
Inoltre ci ha consigliato un ciclo di terapia termale per sordità rinogena da effettuare tra fine agosto e primi di settembre e poi visita di controllo a settembre anche per impostare una terapia preventiva per il prossimo inverno.

Il bambino ha seguito la terapia, solo che la pediatra di base mi ha sconsigliato l'uso del mucolitico nelle docce nasali perchè controindicato. Inoltre non è d'accordo con la terapia termale, secondo lei i bambini non fanno questo tipo di terapie: ma le terme, per quanto ne so, sono sempre state piene di bambini! La pediatra dice che ci vanno solo gli adulti e gli anziani! Lei cosa ne pensa? E riguardo al mucolitico?

Il bambino comunque sembra sentirci bene ma ha ancora tosse catarrosa e anche laringite con abbassamento di voce (per lui molto frequente).
La ringrazio per la sua gentilezza e disponibilità e le auguro una serena Pasqua.
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Le consiglio di seguire le indicazioni dello Specialista che sono da me condivise. Ricambio gli auguri di una buona Pasqua. Cordialmente