Utente 818XXX
Buongiorno,
ho subito questa mattina un intervento di rimozione di un paio di condilomi che erano cresciuti su di un nodulo emorroidario,il medico ha utilizzato un elettrobisturi a radiofrequenza.
Non credo abbia rimosso anche i noduli emorroidari altrimenti deduco avesse dovuto applicare dei punti,o cose similari.
La domanda che volevo fare è,qual'è la migliore terapia post.operatoria per chi ha subito un intervento di questo tipo ???

Perchè il dottore mi ha consegnato un foglio con delle indicazioni post-operatorie,ma sono molto "generiche",e comprendono anche interventi come l'emorroidectomia,e quindi sono un pò in difficoltà.
volevo sapere

1) la medicazione che mi era stata fatta, deve per forza rimanere 24 ore ??(così c'è scritto su questo foglietto)perchè avevo necessità di andare in bagno e non sono riuscito a trattenerla, quindi l'ho rimossa e ne ho fatta un'altra...
2) vada per i lavaggi con acqua tiepida, ma non devo applicare alcun sapone?? basta il sapone intimo normale??
3) dopo i lavaggi devo applicare qualcosa? creme? varie ed eventuali? Durante l'operazione non ho sentito nulla, ma dopo la prima evacuazione ho iniziato ad avere dei fastidi, che ho ancora ora dopo 2 ore, che non mi consentono di restare seduto per bene,cosa che invece stamattina dopo l'intervento riuscivo a fare..
4) dato che già anni fa ho avuto lo stesso intervento, credo che questi due condilomi fossero dei recidivi, o mal rimossi la volta precedente, perchè causavano anceh sanguinamento durante la defecazione, è normale che non sia stato prescritto un esame ai tessuti rimossi per escludere complicanze considerando che era oltre un anno che avevo questo fastidio e solo ora mi sono deciso a risolvere la cosa?
5) secondo voi è corretto applicare una "medicazione" con garza e cerotto per una settimana ogni volta che faccio un lavaggio??
6) il dolore credo sia normale, e credo che lo avrò ancora nei prossimi giorni, ma secondo voi un'attività lavorativa la posso fare comunque? non alzo pesi, nè lavoro in fabbrica, faccio un lavoro in cui sto dietro la scrivania per metà della mia giornata ed in piedi per la restante metà, ma alternando i momenti di sedentarietà a quelli in piedi ... posso stare 1 ora seduto e 2 in piedi o viceversa ..
7) è necessario prendere antidolorifici ?io se li posso evitare è meglio, cosa ne pensate di crema omeopatica a base di Hamamelis ???
8) attenzioni particolari alla dieta alimentare ? ultimamente sto mangiando tante fibre, verdure, frutta, e bevendo molta acqua ... dovrei evitare qualcosa?


Grazie per le dritte, sono un pò dubbioso sulla corretta attività post-operatoria da intraprendere

saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
1086

Cancellato nel 2012
Non e' che sei "un po' dubbioso", sei totalmente incerto!!!
Ti assicuro che e' sufficiente una corretta igiene locale con acqua e sapone con applicazione di una piccola quantità di crema antisettica, per circa una settimana. E' poi ovvio che non puoi non defecare per cui, dopo tale atto, basta ciò che ti ho detto. Per il dolore non servono antidolorifici, solo, eventualmente, un poco di ghiaccio (non direttamente) localmente.
Mi pare corretto aggiungere che alla data attuale sarai probabilmente già guarito.
Saluti