Utente 201XXX
Sono miope all'occhio sx dalle scuole medie (-1), poi dopo i 25 anni mi è avanzata anche la miopia al dx, sempre leggera. A 30 ho fatto gli occhiali nuovi dall'ottico, che però mi ha misurato eccessivamente il difetto (-1.75 in entrambi gli occhi mentre avevo -1.50 nel sx e -1 nel dx) e comunque dopo l'analisi alla lavagnetta mi ha fatto gli occhiali da 1.25/1.25. Dopo aver consultato un oculista ed anche un altro ottico (da cui ho fatto altre 2 paia di occhiali con la stessa graduazione) mi è stato detto che non cambia molto per +-0.25 per cui è comodo averli bilanciati... però non conosco nessun altro miope a cui abbiano dato questo consiglio. Ovviamente con gli occhiali vedo abbastanza bene (leggermente meno col sx da lontano e col dx da vicino) e comunque li uso poco, anche perché per fare sport uso le lenti giornaliere da -1/-1. Ha senso tenerli bilanciati con una leggera ipo/ipercorrezione o sarebbe meglio farli giusti?
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Se la refrazione ( cioè il vizio visivo ) è diverso nei due occhi, va corretto diversamente nei due occhi con lenti adeguate.
Effettivamente uno 0.25 non è fondamentale, ma è consigliabile correggere con esattezza il difetto.
Cordialmente