Utente 198XXX
Salve dottore, da qualche giorno ho dei movimenti all'interno della pancia come dei colpetti non so se riconducibili all'intestino o ad altro. Specifico che da due settimane ho iniziato una dieta eliminando la pasta e il pane e il mio intestino da regolare ha iniziato ad essere molto lento. Inoltre sopratutto la sera ho anche problemi di meteorismo. Non so cosa mi succede se i movimenti sono realmente dell'intestino o altro..sono molto preoccupata mi risponda la prego!
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
l'intestino, come tutto il tratto digerente (dall'esofago in giù), compie continuamente dei movimenti:peristalsi.Questi movimenti, non solo seguono all'assunzione del cibo, ma seguono anche dei ritmi circadiani e risentono delle abitudini e degli orari ben precisi.Con cambiamenti nel regime dietetico, vi sono anche cambiamenti nelle "abitudini" del nostro apparato digerente che conserva per un pò i ritmi che aveva acquisito in precedenza e modificandoli con il tempo.Non è da preoccuparsi,ovviamnete. Le sue abitudini alimentari sono cambiate per quale motivo?


Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore. Le mie abitudini alimentari sono cambiate radicalmente perchè soffro d'ansia e in un periodo particolarmente stressante ho iniziato a prendere chili uno dietro l'altro e ad abbuffarmi senza motivo. Ho così deciso di mettermi un pò a dieta per cercare di nuovo il mio equilibrio. Solo che la dieta è già iniziata da due settimane. Nonostante mangio tanta verdura cotta e cruda l'intestino non è più regolare come prima e i movimenti ho iniziato a sentirli solo ora...dopo due settimane! è normale?
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
quando si cambiano abitudini alimentari, si possono avere inizialmente, di questi problemi. Nei periodi di forte stress, possiamo avere dei disturbi dell'alimentazione, ma di solito sono passeggeri e possono interessare anche il nostro apparato digerente. Qualora dovessero continuare o dovesse avere continuamente dei disturbi d'ansia, le consiglio di rivolgersi ad uno specialista.


Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.