Utente 181XXX
Salve, mia madre che ha 54 anni soffre da qualche giorno di un continuo mal di testa. In questi giorni ha assunto qualche pasticca di Tachipirina da 1000mg ma senza risultati. Inoltre, avendo sofferto in passato di un'ulcera allo stomaco, non può assumere farmaci di altro tipo. In alcuni momenti il dolore passa invece da solo per poi ricomparire. E' una persona un po' ansiosa ed ha sofferto in passato di attacchi di panico. Da cosa potrebbe derivare questo dolore? Lei dice che comunque non si tratta di una cefalea diversa dal solito dal punto di vista del dolore, ma a me sembra strano che possa durare così a lungo un semplice mal di testa.
Grazie per le eventuali risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente

Ha considerato i problemi di posibile cervicalgia da cervicoartrosi oppure posizione viziata? E' presente contrattura muscolare? Se sì, è simmetrica o asimmetrica? Ci sono alterazioni della visione e/o del campo visivo? Come è la pressione arteriosa? Ci sono stati fenomeni come vertigini, nausea vomito? In quanto tempo è insorta la cefalea? E' di tipo pulsante, trafittivo, a scosse elettriche...? Cosa ne pensa il suo Medico di Medicina Generale (che immagino abbia esaminato Sua madre o altrimenti sarebbe stato impossibile porre diagnosi e pertanto prescrivere terapia)?

Come vede ci sono molte domande che dovrebbero essere poste prima di azzardare una diagnosi e anche alcune manovre diagnostiche che da lontano non possono essere riprodotte.