Utente 201XXX
Buonasera,
Da circa due settimane sento un forte dolore alla coscia destra lateralmente,insieme al dolore spesso sento formicolio,addormentamento,come degli spilli e a volte sensazione di freddo.
Premetto che sono sotto cura psicologica e psichiatrica e mi sono stati prescritti 4 psicofarmaci (da agosto ad oggi 9 Aprile 2011 ho cambiato 8 psicofarmaci in quanto ho cambiato varie volte psichiatra e solo ora ho trovato la strada giusta)

Vorrei capire il dolore alla coscia di che si tratta visto che oltre ad essere molto doloroso influisce anche sull'umore.
Inoltre riscontro spesso dolori ai polpacci nel momento in cui mi appresto ad uscire da casa,questi credo siano psicosomatici in quanto soffro di agorafobia.

Cordialmente,


C.
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

ci sono alcuni "psicofarmaci", come li chiama Lei, che hanno infleunza sulla conduttività nervosa e possono interferire con queste sensazioni. Sarebbe utile, forse, conoscere le molecole di cui fa uso e a che dosaggi.

Alternativamente, potrebbe essere un problema di postura: Le capita più spesso in qualche posizione particolare?

Saluti
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
si,sopratutto quando sono sdraiata non per forza sul fianco,anche solo in posizione supina.
premetto che sono molto pigra e sovrappeso. sono pigra perchè essendo agorafobica e molte altre patologie psicologiche NON RIESCO ad uscire.
Il mio medico di base mi ha cambiato lui stesso lo psichiatra in quanto non trovava professionale il primo da me consultato per vari motivi.
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente

La possibilità di una componente psicosomatica c'è, ma intanto io chiederei al Suo Medico di Medicina Generale di sottoporLa a un esame neurologico (se sa fare il proprio lavoro ne è in grado lui stesso senza chiedere cobsulenze) e, forse, programmare una elettromiografia degli arti inferiori. Naturalmente essere sovrappeso peggiora notevolmente le cose e dovrebbe essere il primo fattore da correggere.

Saluti