Utente 192XXX
Buonasera, ho 21 anni, e sono in cura per IBD da un mese; dal terzo giorno di assunzione di cortisone (Metil-Prednisolone, 16mg al dì) mi sono apparse sulla fronte e sulla testa dei foruncoli rossi di diametro 2mm, per poi espandersi ad oggi su tutto il viso. Il gastroenterologo ritiene che ciò sia nella norma e da sopportare perché non c'è rimedio, e che cambiando molecola, ad es. Prednisone o uno dei nuovi cortisonici tipo Clipper, il fenomeno non si attenuerebbe. A riguardo di ciò, voi cosa ne pensate?
Inoltre, il mio medico di base di ha prescritto Formistin, ma fin'ora non ho visto grandi risultati..è davvero utile nel mio caso, o è un'assunzione inutile?
Grazie mille, Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
difficile dare un giudizio in questo modo. In linea generale un'acne steroidea dopo soli tre giorni non è molto frequente, anche se ogni situazione va valutata a sè.
Direi quindi che sarebbe opportuno effetuare una visita dermatologica.

saluti
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dottore per la sua risposta; la informo inoltre che ho gia prenotato una visita dermatologica, ma il problema è che è tra ben 4 mesi, per cui è un vero problema. Comunque aggiungo che prima del Medrol ho assunto Urbason via endovena in dosi anche maggiori, e non ho avuto alcun sintomo. Potrebbe essere un intolleranza a questo farmaco specifico? Ed inoltre, in linea di massima come devo comportarmi con questo problema? La ringrazio, Cordiali Saluti