Utente 207XXX
Gentile Dottore/ssa,
la mia bimba di 3 anni, circa 3 settimane fa, è caduta sbattendo violentemente il mento contro un tavolino. Visto che si è tagliata internamente i dottori del pronto soccorso non hanno applicato punti di sutura. Come cura le hanno dato un antibiotico per 10 gg e dei granuli di arnica da sciogliere in acqua nonchè una pomata, sempre a base di arnica, da applicare sul bozzo che le è uscito sul mento. Poichè questo bozzo (all'inizio era molto gonfio e rossastro, ora non lo è più) che si è formato per via della botta non tende a regredire (è come se si fosse formata una ciste) ho portato la bimba dalla pediatra la quale mi ha consigliato di portare la bimba dall'osteopata e suggerendomi una terapia che si chiama SCENAR, altrimenti di contattare un chirurgo plastico. L'osteopata mi ha prescritto un'eco che ha eseguito oggi, e l'ecografo mi ha detto che si è formata la stessa cosa che si forma in caso di frattura degli arti, che è profonda sull'osso e non sul muscolo e che è troppo dura per siringarla o che si dssolva da sola. Mi ha comunicato che si toglie tagliando da dentro la bocca. Sono preoccupatissima e sinceramente non mi sento di farle subire un intervento chirurgico. Non ci sono altre soluzioni non invasive? Vi ringrazio per l'attenzione ed in attesa di una Vostra cordiale risposta progo distinti saluti.
Francesca Meloni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile mamma Francesca,

così da questa postazione virtuale è un pò difficile da dirimere come questione.

la rima di frattura deve essere certamente profonda se le hanno detto questo, ma vorrei precisare che senza una Rx diretta dell'osso risulta difficile valutare un frattura.

in caso di frattura vera e propria ci tenga informati ne discuteremo certamente con ulteriori specialisti del caso.

cordialità