Utente 207XXX
Gentile Dottore, presso un Centro di Allergologia mi è stata fatta diagnosi di "Intolleranza polimedicamentosa non IGE mediata" in seguito ad episodi di grave angioedema e orticaria diffusa dopo l'assunzione, in tempi diversi, di tre FANS e un antibiotico (fosfomicina). Mi è stato prescritto un protocollo da attuare prima dell'assunzione di farmaci, consistente in 30 gtt di Zirtec/die più 1 mg retard Bentelan x tre in caso di terapie orali. Dovendo fare un intervento di tipo odontoiatrico, vorrei sapere se gli anestetici locali sono compatibili con questa profilassi; inoltre vorrei sapere (non potendo assumere ampicillina che il dentista avrebbe voluto darmi,ora virerebbe su cefalosporine o macrolidi)quali sono le classi di antibiotici più sicuri in associazione con l'antistaminico, anche relativamente al tratto qtc di cui si parla tanto. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
nessun problema per l'anestesia locale,per quanto riguarda la terapia antibiotica se non ci sono problemi di allergia vanno benissimo le cefalosporine