Utente 159XXX
Mi hanno ricostruito un dente (premolare se non sbaglio) e la volta precedente mi avevano otturato un dente,quello subito davanti(non vorrei sbagliare nome) con anestesia;quella volta l ago per l anestesia non e' entrato subito ed io ho sentito come se forzasse con una sorta di crrch (questo e' quel che sentivo) poi l ago s'è piegato viso che insisteva a spingere.
Ha cambiato ago e tutto ok se non dolore per alcuni giorni seguenti.Tenete presente che ho un artrosi molo accentuata all articolazione temporomabdibolarr sinistra(stesso lato) ma anche destra.
Facendo una lastra i controllo sul premolare il dentista si e' reso conto che il dente davano (quello Dell ago rotto) sembra avere la radice troncata come fratturata dall alto verso il basso e dall interno verso l esterno (proprio il lato di inserzione dell ago piegato).
E' possibile che l ago durante le varie forzature(ho già subito un anestesia identica ma non ho avuto queste sensazioni di forzatura e co
E se ci fosse un crock dopo) abbia spezzato la radice?
L ho chiesto al dentista e mi dice che sentirai un dolore forte (cosa che ho avio per alcuni giorni) e dovrebbe essere mobile il dente.
Cosa può essere?
Ora mi e' stata fatta un anestesia gengivale per la ricostruzione del premolare già ricostruito con anestesia e poi saltato) e sto avendo da 4 giorni un dolore molto forte tanto che si propaga con egual intensità all articolazione rovinata.Tutto normale in questo caso?
Grazie
P.s:per l articolazione ho già fatto tanti consulti,porto un byte notturno e al di la di operazioni molto rischiose ..mi e' stato consigliai sin che posso di tenerlo il dolore quando capita ovvero spesso.
[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
L'ago non può aver fratturato la radice, per l' articolazione l'ideale è di rivolgersi ad uno gnatologo se non l'ha già fatto.
Saluti.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si chiama ANESTESIA INTRALEGAMENTOSA.
E occorre spingere.

Riponendo l'anestetico fra legamento e dente, una dolenzia schiacciando il dente per alcuni giorni è normale.

L'anestesia intralegamentosa rappresenta, a mio modo di vedere, l'anestesia più efficace e più sicura.

Quindi, tutto normale.

I dolori all'ATM non centrano nulla.